“Gianna”, ribellione e libertà sessuale negli anni Settanta

Gianna Arianna Melone Becco Giallo

In anteprima presentiamo le prime pagine di Gianna, un graphic novel pubblicato da BeccoGiallo e realizzato dall’autrice esordiente Arianna Melone.

Il volume – brossurato, 16×24 cm, 136 pagine a colori, 18,50 euro – è distribuito in fumetteria e libreria dal 23 luglio 2020, e si può già ordinare online.

Di seguito la sinossi diffusa dall’editore e l’anteprima del volume:

Gianna ha voglia di combattere alle assemblee studentesche nella Bologna di fine anni Settanta, mossa dal ricordo di una sorella che non c’è più. Gianna ha voglia di trovare un lavoro stabile e dignitoso, diverso da quello di cameriera in un bar che ha troppi occhi che guardano, tutti puntati su di lei. Gianna ha voglia di trovare un posto alle sue mani, che bramano altre mani e la mettono sempre nei guai. Il problema è che la natura l’ha fatta così, e poi le ha messo il mondo contro.

Gianna Arianna Melone Becco Giallo
Gianna Arianna Melone Becco Giallo
Gianna Arianna Melone Becco Giallo
Gianna Arianna Melone Becco Giallo
Gianna Arianna Melone Becco Giallo
Gianna Arianna Melone Becco Giallo
Gianna Arianna Melone Becco Giallo

Leggi anche: Una storia dal libro a fumetti del rapper Murubutu

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.