I vincitori del più importante riconoscimento fumettistico della Germania

Max Moritz Preis 2020

Il 10 luglio scorso, durante la biennale del fumetto di Erlangen, che quest’anno si è svolta online, sono stati consegnati i Max und Moritz Preis. Inaugurati nel 1984 e intitolati al libro illustrato per ragazzi del 1865 Max und Moritz di Wilhelm Busch, considerato il primo esempio di protofumetto tedesco, i premi sono il più importante riconoscimento fumettistico della Germania. Negli anni sono stati assegnati anche a diversi autori italiani: Lorenzo Mattotti nel 1992 per FuochiHugo Pratt nel 1996per Saint-ExupéryLaura Scarpa nel 2002, su testi di Carlos Trillo, per Come la vita e Gipi nel 2006 per Gli innocenti.

Quest’anno i premi sono andati a:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.