Il programma di Comicon Extra

Comicon, il festival del fumetto di Napoli, tornerà nella sua veste classica nella primavera del 2021, ma nel frattempo, da luglio a dicembre, si terrà Comicon Extra, un’edizione speciale caratterizzata da attività online e dal vivo, diffuse nelle cinque province campane, come annunciato durante una conferenza stampa.

Il cartellone di mostre prevede: Tex – 70 anni di un mito, in collaborazione con Sergio Bonelli Editore; Nel Segno di Manara; Giuseppe Camuncoli – da Spider-Man al Premio Eisner; Igort: 5 è il numero perfetto; Manga Made in Italy; Adolescenze italiane. Vite e desideri giovanili nel fumetto.

Non mancherà inoltre l’appuntamento con i Premi Micheluzzi, che saranno annunciati nel corso di uno speciale evento online previsto intorno alla metà di settembre.

Oltre al programma di eventi “fisici”, che si svolgeranno nel rispetto delle norme anti Covid-19, prosegue inoltre il palinsesto di attività online. A luglio un’avventura ‘Epic’ di Dungeons & Dragons intratterrà più di 100 giocatori di ruolo, mentre il Kpop Fight Fest metterà alla prova gli appassionati di musica e ballo. Continueranno inoltre iniziative in diretta streaming sui canali Facebook e YouTube di Comicon. In particolare: i Ring, alcuni appuntamenti con autori Argentini, e in collaborazione con la Scuola Italiana di Comix, un’originale edizione di disegno live chiamata Mazzate Italian League.

Presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli a dicembre sarà inaugurata la mostra Lucy. La speranza del fumettista Tanino Liberatore, allestita negli spazi della sezione Preistoria e Protostoria del Museo Archeologico di Napoli, inserita nell’ambito del progetto OBVIA (Out Of Boundaries Viral Art Dissemination) dell’Università di Napoli Federico II. 

In collaborazione con i tre istituti culturali europei di Napoli, Institut français, Goethe-Institut e Instituto Cervantes, associati nell’ambito della rete “EUNIC Naples”, ci saranno mostre dedicate all’autore spagnolo Paco Roca, al tedesco Mawil (in collaborazione anche con il Napoli Bike Festival che si terrà nella settimana Europea della bicicletta), e al ‘Fumetto d’oltralpe’ in occasione dell’anno dedicato in Francia alla Bande Dessinée.

Di seguito, dopo la locandina, tutti i dettagli relativi agli eventi di Comicon Extra finora annunciati.

 programma comicon extra

Le mostre

Tex: 70 anni di un mito

È il 30 settembre 1948 quando nelle edicole italiane debutta il primo albo a striscia di Tex, il personaggio creato da Gianluigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini destinato a diventare il più amato eroe del fumetto italiano e uno dei più longevi del fumetto mondiale. 

Per celebrare i 70 anni di storia, Sergio Bonelli editore e Comicon hanno allestito una incredibile mostra per raccontare come Tex sia riuscito a entrare a far parte delle abitudini di lettura degli italiani, trasformandosi negli anni in un vero e proprio fenomeno di costume.

La mostra, curata da Gianni Bono, sarà allestita presso il meraviglioso Palazzo Fruscione nella città di Salerno, in un ritorno in grande stile della manifestazione Salerno Comicon che già tante edizioni e ottime mostre ha avuto nel passato. All’esposizione sarà affiancato anche un programma di incontri ed eventi, e un’altra mostra collaterale, che sigillerà un gemellaggio ideale con i partner di Linea d’Ombra, storico festival salernitano di arti visive e cinema, che si svolgerà nella stessa sede.

Preview stampa: 18 settembre alle ore 11.30
Mostra: dal 18 settembre al 18 ottobre 2020
Ingresso: ordinario 5,00 €, gratuito under 18 – over 65
Partner: Comune di Salerno

Nel segno di Milo Manara

A Benevento, nella prestigiosa cornice del castello cittadino “Rocca dei Rettori”, un evento tra i più qualificati e importanti dell’autunno d’arte italiano. 

Milo Manara è uno dei più straordinari e noti artisti viventi italiani, famoso in tutto il mondo per l’esaltazione della bellezza attraverso la sua affascinante e singolare matita. Dopo l’incredibile successo ottenuto a Bologna, negli spazi di Palazzo Pallavicini, la grande mostra antologica Nel Segno di Manara fa ora tappa a Benevento per celebrare gli oltre cinquant’anni di carriera artistica del Maestro dell’Eros.

Il percorso espositivo si sviluppa in diverse sezioni tematiche: dai fumetti alle illustrazioni, passando per le collaborazione con Federico Fellini (a cui dedicheremo un vasto approfondimento, in relazione al centenario, nel 2020, del regista Romagnolo), la vita del Caravaggio, le avventure di Pratt, le illustrazioni erotiche, gli omaggi alle modelle e alle grandi dive (ultima con Brigitte Bardot), fino ad arrivare ai lavori per la stampa, il cinema e la pubblicità. La mostra è accompagnata da uno splendido e omonimo catalogo per poter approfondire e ammirare le tavole e le illustrazioni più entusiasmanti di Manara. 

Preview stampa: 1 ottobre 2020, ore 11:30
Mostra: dal 1° ottobre al 29 novembre 2020
Ingresso: ordinario 5,00 €, gratuito under 18 – over 65
Partner: Provincia di Benevento

Giuseppe Camuncoli, da Spide-Man agli Eisner Awards

Comicon rende omaggio al fumettista Giuseppe “Cammo” Camuncoli. Una carriera, quella dell’autore emiliano nato artisticamente con l’etichetta Innocent Victim e poi catapultato sui palcoscenici statunitensi, ormai da anni protagonista di alcune delle serie più importanti del fumetto statunitense.

Camuncoli è stato fra i primissimi italiani (dopo Caselli e Castellini) a firmare, nel 2002, una storia di Spider-Man (i cui 50 anni dall’arrivo nelle edicole italiane sarebbero state oggetto di un’importante mostra nel programma di Comicon 2020). È stato fra i disegnatori regolari della serie dell’Uomo Ragno, dal 2011 al 2017, quindi nell’importante versione a fumetti delle storie legate alla saga di Star Wars nello specifico su Darth Vader; oggi lavora anche su tanti altri progetti, fra cui Undiscovered Country che gli è valso una nomination ai Premi Eisner 2020, i più prestigiosi riconoscimenti del fumetto americano. 

In mostra, nelle sale espositive del Museo Irpino Carcere Borbonico di Avellino, una selezione delle sue opere, dalle matite ai bozzetti, dai supereroi ai progetti più personali.

Preview Stampa: 15 ottobre ore 11:30
Mostra: dal 15 ottobre al 28 novembre
Ingresso: gratuito
Partner: Provincia di Avellino

Igort: 5 è il numero perfetto

Igort: 5 è il numero perfetto tra fumetto e cinema. In mostra a Caserta si potranno ammirare tavole e immagini del fumetto da cui è stato tratto l’omonimo film. Un capolavoro del fumettista nato con il gruppo Valvoline e artefice, anche editoriale, della diffusione del fumetto d’autore in Italia, prima con il marchio Coconino Press e ora con Oblomov Edizioni.

5 è il numero perfetto è stato pubblicato all’inizio degli anni 2000 con rapido successo e importanti riconoscimenti internazionali, ma ci sono voluti altri 20 anni prima che lo stesso Igort firmasse la regia dell’adattamento cinematografico dell’opera. Un film riuscito e pluripremiato – David di Donatello, Capri Hollywood Award, Premio Umberto Lenzi – grazie anche alle qualità delle interpretazioni di Toni Servillo o Valeria Golino. La mostra, organizzata da Comicon, sarà un’occasione per conoscere la relazione tra le due arti del cinema e del fumetto.

Preview Stampa: 6 novembre, ore 11:30
Mostra: dal 6 novembre al 27 dicembre
Partner: Comune di Caserta; Università Luigi Vanvitelli

Asian Foqus

Asian Foqus è l’evento Comicon dedicato a immagini, storie e intrattenimento per gli appassionati di cultura pop dal Giappone, e non solo. Per tutto il mese di ottobre, Comicon porta in pieno centro di Napoli, negli splendidi spazi di Foqus, un programma di attività, ispirato ai contenuti della sezione Asian Village del festival.

Tra le iniziative principali, Asian Foqus proporrà la mostra “Manga Made in Italy”, un’originale selezione di opere protagoniste di uno dei fenomeni più vivaci nel fumetto degli ultimi anni: i manga creati da autori e editori italiani! Il programma sarà arricchito da una rassegna di proiezioni di film e anime, e da incontri con autori e disegnatori protagonisti della mostra, per raccontare esperienze produttive originali, l’influenza di manga e anime sugli artisti italiani, e anticipare i primi dettagli di alcuni nuovi progetti editoriali in corso di sviluppo!

Infine, a conclusione del programma, si terrà uno degli eventi più seguiti di Comicon: il Cosplay Challenge. Una sfilata per appassionati e professionisti, per potersi mettere alla prova davanti una giuria di esperti, anche in questo 2020 che ha impedito lo svolgimento di tutti i principali eventi di settore dedicati al mondo cosplay.

Preview Stampa: 29 settembre, ore 11:30
Programma: dal 29 settembre al 31 ottobre
Ingresso: gratuito.
Partner: FOQUS, Fondazione Quartieri Spagnoli

Adolescenze italiane. Vite e desideri giovanili nel fumetto.
A cura di Davide Toffolo 

Un ritratto dell’adolescenza in Italia ai nostri tempi, attraverso le esperienze, i racconti e i linguaggi visivi di una decina di opere a fumetti recenti, selezionate da Davide Toffolo, il maestro e pioniere del graphic novel italiano che ha trasformato, a partire dagli anni novanta, la rappresentazione della giovinezza nel fumetto italiano. 

La mostra offrirà, attraverso le tavole di autori pubblicati nell’ultimo decennio – giovani e già affermati, come Lorenzo Ghetti e Fumettibrutti, o esordienti di particolare capacità e talento artistico – un percorso tematico intorno alle difficoltà e agli entusiasmi, le ansie, la bellezza e le sfide di un’età sempre più centrale nel racconto dell’Italia del nostro presente.

Davide Toffolo, fumettista autore di graphic novel seminali come Piera degli spiriti e Pasolini, oltre che leader della nota e influente band indie rock Tre Allegri Ragazzi Morti, è il Magister 2020 di Comicon. In questa veste ha sviluppato con il festival diversi progetti parte del programma culturale – fra i quali questa mostra – volti a stimolare uno sguardo rivolto al futuro della scena fumettistica italiana, che Toffolo stesso ha spesso legato al tema dell’adolescenza e della giovinezza, nel corso della sua lunga e felice carriera artistica. 

Mostra: 2020/2021, Napoli 

Comicon Live Online

Ring live! 
Il fortunato programma di “sfide fumettistiche” fra due disegnatori e uno sceneggiatore su un ‘vero’ ring, come nella boxe, che tanto successo ha al Salone, ritorna in una veste online, offrendo l’opportunità di osservare le tecniche di disegno e le modalità di improvvisazione, grazie ad alcuni tra i migliori talenti grafici italiani, con un appuntamento al mese da settembre. 

La linea argentina
In partnership con Scuola Italiana di COMIX, da ottobre, quattro appuntamenti in diretta streaming con alcuni dei Maestri della scena sudamericana, quali Domingo Mandrafina, Ernesto García Seijas, Enrique Alcatena, per ripercorrere storie e stili di alcune grandi carriere internazionali.

Mazzate Italian League
Un gruppo di disegnatori che si confrontano in diretta, improvvisando un vero e proprio scontro sportivo, disegnando colpi e parate, contrattacchi e schivate, sottoposti al giudizio di speciali ‘arbitri’ esperti di fumetto e disegno. Divertimento e tecnica, leggerezza e ironia, raccogliendo il testimone del fortunato Torneo delle Mazzate online che, in primavera, ha visto trionfare Carmine di Giandomenico. Nella nuova veste autunnale, questo contest sarà più esteso e ambizioso: un vero e proprio campionato, a punti, che coinvolgerà alcune tra le firme più amate del fumetto italiano. I primi quattro classificati, inoltre, si sfideranno dal vivo durante l’edizione 2021 di Comicon, a Napoli.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.