“La ballata del vecchio marinaio” illustrata da Gustave Doré

Nel 1877, l’artista francese Gustave Doré pubblicò una serie di illustrazioni ispirate a La ballata del vecchio marinaio, il poema di Samuel Taylor Coleridge edito originariamente nel 1798. Doré produsse questi lavori per un’edizione tedesca del testo e, con le sue incisioni, interpretò a pieno gli stilemi della cultura vittoriana, assorbendo elementi romantici, gotici, grotteschi e al limite del fantasy.

Di seguito, le illustrazioni di Doré per La ballata del vecchio marinaio.

ballata vecchio marinaio doré
ballata vecchio marinaio doré
ballata vecchio marinaio doré
ballata vecchio marinaio doré
ballata vecchio marinaio doré

La ballata del vecchio marinaio è un poema in forma di ballata composto tra 1797 e 1798 dallo scrittore inglese Samuel Taylor Coleridge (1772-1834). Racconta la vicenda fantastica di una maledizione che cade su una nave e sul suo equipaggio a seguito dell’uccisione di un albatros da parte di un marinaio della nave stessa.

Gustave Doré (1832-1883) è stato un pittore e incisore francese. Tra le sue opere più note ci sono le illustrazioni ispirate alla Divina Commedia di Dante Alighieri (che fra l’altro hanno ispirato il fumettista Go Nagai a realizzarne una sua versione). È stato inoltre autore di opere considerate protofumetto come Storia della Santa Russia (disponibile in Italia per Eris Edizioni), un’opera satirica figlia del proprio tempo composta da oltre 500 vignette (qui c’è la nostra recensione del libro).

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.