I 5 migliori fumetti pubblicati a luglio 2020

I cinque migliori fumetti pubblicati nel nostro paese a luglio 2020, selezionati e commentati dalla redazione di Fumettologica.

Rusty Brown, di Chris Ware (Coconino Press)

Il libro più recente di Chris Ware (Jimmy Corrigan. Il ragazzo più in gamba sulla terra, Building StoriesQuimby the Mouse) raccoglie le storie della serie Rusty Brown apparse originariamente fin dal 2001 sulla testata antologica Acme Novelty Library. È il racconto della vita di un individuo comune, ancora più comune del Jimmy Corrigan protagonista del libro con cui Ware si è affermato come uno dei più influenti narratori per immagini dei nostri tempi.

Come succede spesso con le opere del fumettista di Chicago, anche Rusty Brown è una storia corale, un romanzo che, pur essendo incentrato su un singolo personaggio, approfondisce la natura e i rapporti di un nucleo familiare se non proprio di un’intera comunità. Rusty Brown è probabilmente l’opera dai toni più umani e pacati di Ware, realizzata con uno sguardo intenso e trasversale sugli interni e sui paesaggi, reminiscente della pittura di Edward Hopper e una profondità di approccio alla vita nell’entroterra americano che segue l’esempio di scrittori come John Updike.

L’effetto drammatico del racconto, generato da delusioni, rimpianti e ordinarie difficoltà quotidiane, si compone per piccoli tasselli senza mai apparentemente raggiungere un vero e proprio climax. È in questo modo che si manifesta al meglio il realismo dell’autore, costruendo uno scenario complesso e frammentato, come Charles Schulz faceva con i suoi Peanuts.