Il ritorno dei fumetti Milestone

I personaggi Milestone, etichetta creata da autori afroamericani negli anni Novanta per raccontare storie di supereroi di colore, torneranno sugli scaffali delle fumetterie con una nuova serie di avventure targate DC Comics. L’annuncio è stato dato durante DC FanDome, l’evento online di 24 ore in corso da ieri sera che offre un’esperienza virtuale sui prodotti di DC Comics.

La nuova linea Milestone di DC Comics debutterà a febbraio 2021 con una serie digitale a fumetti di Static Shock, scritta da Reggie Hudlin e disegnata da Kyle Baker. A questa seguirà Icon & Rocket, scritta da Hudlin e disegnata da Denys Cowan. Il lancio della linea sarà anticipato da Milestone Returns 0, uno one-shot di 17 pagine scritto da Hudlin e Greg Pak che reintroddurà i personaggi Milestone proponendo un assaggio di quanto leggeremo in futuro. L’albo, che sarà distribuito negli Stati Uniti il prossimo 12 settembre, giorno in cui si terrà la seconda parte di DC FanDome, sarà disegnato da un nutrito gruppo di autori, tra cui Denis Cowan, Jim Lee, Ryan Benjmain, Khoi Pham, Scott Hanna, Bill Sienkiewicz, Don Ho, Alex Sinclair e Deron Bennett.

Di seguito, la copertine e alcune tavole di Milestone Returns 0 diffuse in anteprima:

milestone dc comics fumetti
milestone dc comics fumetti
milestone dc comics fumetti
milestone dc comics fumetti

A fianco di questi nuovi titoli, DC Comics ha annunciato anche la pubblicazione in digitale dei primi fumetti Milestone, usciti negli anni Novanta e da tempo fuori catalogo, mai digitalizzati prima e difficilmente reperibili all’usato.

Fondata nel 1993 da Dwayne McDuffie, Denys Cowan, Michael Davis e Derek T. Dingle (con la presenza iniziale di Christopher Priest, poi dissociatosi), Milestone strinse un accordo con la DC per cui la prima sarebbe rimasta un’azienda indipendente, detentrice di tutti i diritti legali e creativi relativi ai personaggi, e la seconda si sarebbe limitata a distribuire i fumetti. Tra i titoli più famosi ricordiamo: Hardware, Icon, Blood Syndicate e Static (da cui Cartoon Network avrebbe poi tratto la serie Static Shock). L’avventura di Milestone finì nel 1997, quando l’esplosione della bolla del mercato fumettistico fece molte vittime.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.