“Black Widow” e i prossimi film Marvel sono stati rimandati ancora

black widow data film marvel

A causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria mondiale legata alla diffusione del coronavirus Covid-19, The Walt Disney Company ha ancora una volta riorganizzato il calendario di uscita dei propri prossimi film, compresi quelli prodotti dai Marvel Studios, a partire da Black Widow.

Il film diretto da Cate Shortland e interpretato Scarlett Johansson (qui c’è il trailer) non sarà più presentato nei cinema il 6 novembre, ma il 7 maggio 2021. Questo nuovo rinvio – Black Widow sarebbe dovuto uscire originariamente a maggio di quest’anno – provoca un ulteriore slittamento anche dei successivi lungometraggi ambientati nel Marvel Cinematic Universe, con The Eternals spostato dal 12 febbraio al 5 novembre 2021 e Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings dal 7 maggio al 9 luglio 2021.

Questi spostamenti sono dovuti alla prolungata chiusura delle sale cinematografiche delle zone di New York e Los Angeles, ma anche all’incremento dei casi di contagio in Europa – in particolare in Gran Bretagna – e in America Latina. Per ora, Walt Disney ha comunque escluso la possibilità di distribuire i film già pronti – tra i quali anche Black Widow – sulla piattaforma di streaming Disney+, come di recente fatto con l’adattamento live-action di Mulan.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.