Angoulême 2021 sarà diversa a causa del Covid-19

angouleme 2021

L’organizzazione del Festival de la Bande Dessinée d’Angoulême ha comunicato che l’edizione 2021 non si terrà nella sua forma tradizionale nelle date inizialmente previste (28-31 gennaio), a causa dell’emergenza sanitaria in corso in Francia così come nel resto del mondo.

In quei giorni, si terrà infatti una versione ridotta della manifestazione, probabilmente online o con accessi molto limitati, con l’intento di organizzare poi un festival vero e proprio – con la presenza di case editrici, autori e pubblico – in primavera o in estate. «Il Festival, così ridisegnato in due fasi, punterà più che mai a coinvolgere tutti gli attori abituali della manifestazione: autori, editori, partner pubblici e privati, media e tutti gli attori della filiera del libro» hanno affermato gli organizzatori.

«Il Festival di Angoulême è diventato in quasi mezzo secolo un punto di riferimento per gli appassionati di fumetti» continua poi il comunicato. «In questi tempi in cui la cultura sta resistendo ovunque per rimanere una componente principale della nostra vita, così come è giusto che sia, la vocazione del Festival resta quella mettersi in gioco e di sfruttare le proprie potenzialità con l’obiettivo di tornare a svolgere il ruolo di mediatore fra la nona arte e il pubblico.»

Nelle prossime settimane, dopo aver effettuato riflessioni e consultazioni con tutti i propri partner, l’organizzazione del Festival d’Angoulême annuncerà nei dettagli tutti i contenuti di questa edizione “sdoppiata”.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.