Il Gundam a dimensioni reali si è mosso

In Giappone è stata costruita una replica a dimensioni reali del robot Gundam, che in questi giorni ha eseguito i primi movimenti.

Il Gundam è alto 18 metri per un peso di circa 25 tonnellate ed è stato costruito a Yokohama, in uno stabilimento denominato Gundam Factory. Durante un’anteprima non aperta al pubblico, il robot, restando assicurato a una grossa struttura, si è inginocchiato e ha poi mosso le braccia, come mostra un video diffuso su Twitter dal portale Catsuka.

Dopo sei anni di costruzione, era previsto che il Gundam muovesse i suoi primi passi di fronte al pubblico in forma ufficiale a inizio ottobre 2020, mentre a causa della pandemia del Covid-19, l’inaugurazione è stata posticipata, ma dovrebbe svolgersi comunque entro quest’anno. La riproduzione resterà per un anno a Yokohama, dove si svolgeranno dimostrazioni durante le quali, guidato in remoto, il Gundam si muoverà assicurato a una struttura all’altezza dei fianchi, per evitare eventuali cadute.

Il robot Gundam è protagonista di anime e film di animazione. La prima serie di Gundam è stata realizzata nel 1979 e a essa hanno fatto seguito molti spin off. La storia è ambientata nell’anno 0079 UC, quando il Principato di Zeon dichiara la secessione dalla Federazione Terrestre, dando inizio a una guerra violenta. La Federazione ha solo un’arma in grado di risolvere il conflitto: il robot gigante Gundam. La serie è uno dei capisaldi dell’animazione nipponica, e ha imposto canoni estetici e tematici nella fantascienza giapponese e non solo.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.