I Micronauti dipinti da Ken Kelly

Ken Kelly è un illustratore fantasy che negli anni Settanta e Ottanta ebbe particolare successo collaborando a riviste di fumetti come Creepy e Eerie, ma anche realizzando copertine per album di band rock come Kiss o Manowar. Ispirandosi al lavoro di Frank Frazetta – del quale l’illustratore fu allievo – Kelly si è sempre distinto per uno stile pittorico fantasy fatto di colori caldi, pose plastiche e un mix di realismo e visionarietà.

Nel 1979 Ken Kelly realizzò una serie di 8 illustrazioni incentrate sui popolari personaggi dei giocattoli noti in Italia come Micronauti, commissionata da Mego, l’azienda americana produttrice della linea. I lavori dell’illustratore furono utilizzati per il packaging, come è possibile notare dall’immagine sottostante.

micronauti ken kelly

Di seguito, gli 8 dipinti di Kelly, raccolti dal sito della rivista Heavy Metal (per la quale Kelly ha nel corso degli anni realizzato alcune copertine).

micronauti ken kelly
micronauti ken kelly
micronauti ken kelly
micronauti ken kelly
micronauti ken kelly
micronauti ken kelly
micronauti ken kelly

I Micronauti (Micronauts in originale) sono una linea di action figure componibili tramite calamite, distribuiti negli Stati Uniti dal 1976 fino ai primi anni Ottanta. In Italia furono importati da Gig in quegli stessi anni riscuotendo grande successo, complice anche la somiglianza con i robot giganti degli anime. Nel corso degli anni, questi giocattoli hanno ispirato anche dei fumetti, realizzati inizialmente da Marvel Comics nella prima metà degli anni Ottanta e poi da Image Comics (2002-2003), Devil’s Due Publishing (2004) e IDW Publishing (2016–2018). Nel 2021 è prevista inoltre l’uscita di un lungometraggio live-action basato sui Micronauti, diretto da Dean DeBlois.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.