Le nomination ai premi Boscarato 2020 del Treviso Comic Book Festival

Come ogni anno, in occasione del Treviso Comic Book Festival – che si terrà dal 25 al 27 settembre prossimi – verranno assegnati i Premi Carlo Boscarato. I vincitori saranno scelti da una giuria di giornalisti del settore, tra una lista di candidati che è stata da poco resa nota e che trovate di seguito, dopo il manifesto di quest’anno realizzato da Matteo Farinella.

nomination premi boscarato 2020

MIGLIOR FUMETTO ITALIANO

Gli sprecati di Michelangelo Setola (Canicola)
Celestia di Manuele Fior (Oblomov)
Italo di Vincenzo Filosa (Rizzoli Lizard)
Malibu di Eliana Albertini (Beccogiallo)
Terranera di Lorenzo Palloni e Martoz (Feltrinelli Comics)
Momenti straordinari con applausi finti di Gipi (Coconino Press – Fandango)
Per sempre di Assia Petricelli e Sergio Riccardi (Tunuè)
Mercedes di Daniel Cuello (Bao Publishing)

MIGLIOR FUMETTO STRANIERO

Le Malerbe di Keum Suk Gendry-Kim (Bao Publishing)
Ombelico Infinito di Dash Shaw (Coconino Press – Fandango)
I miei eroi sono sempre stati tossici di Ed Brubaker e Sean Phillips (Panini Comics)
Clyde Fans di Seth (Coconino Press – Fandango)
Rusty Brown di Chris Ware (Coconino Press – Fandango)
Laura Dean continua a lasciarmi di Mariko Tamaki e Rosemary Valero-O’Connell (Bao Publishing)
Il futuro non promette bene di Eleanor Davis (Rizzoli Lizard)
Come la gente normale di Hartley Lin (Edizioni BD)
Il tesoro del cigno nero di Guillermo Corral e Paco Roca (Tunuè)
Il nuovo mondo di Aleš Kot e Tradd Moore (Saldapress)

MIGLIOR AUTORE/AUTRICE STRANIERO/A

– Jillian Tamaki su Senza limiti (Coconino Press – Fandango)
– Jason su Ho ucciso Adolf Hitler (001 Edizioni)
– Igor Hofbauer su Mister Morgen (Tabularasa Edizioni)
– Yvan Alagbé su Negri gialli e altre creature immaginarie (Canicola)
– AJ Dungo su A ondate (Bao Publishing)
– Moto Hagio su Il Clan dei Poe (J-Pop)
– Ludovic Debeurme su Epiphania (Coconino Press – Fandango)
– Daria Bogdanska su Nero vita (Mesogea)
– Yuruco Tsuyuki su Strange (Bao Publishing)
– Imiri Sakabashira su The box man (Star Comics)

MIGLIOR DISEGNATORE/DISEGNATRICE ITALIANO/A

– Matteo Lolli su Marauders (Panini Comics)
– Sara Pichelli su Spider-man (Panini Comics)
– Mirka Andolfo su Mercy e Harley Quinn (Panini Comics)
– Toni Bruno su Belgica (Bao Publishing) e Dylan Dog (Sergio Bonelli Editore)
– Federico Vicentini su Miles Morales: Spider Man (Panini Comics)
– Jacopo Starace su Inn (Progetto Stigma / Eris Edizioni)
– Flavia Biondi su Ruby Falls (Bao Publishing)
– Carmine Di Giandomenico su Leone (Shockdom)
– Werther Dell’Edera su Dylan Dog / Batman (Sergio Bonelli Editore) e Something is Killing the Children (Edizioni BD)
– Massimo Carnevale su Tex – La vendetta delle ombre (Sergio Bonelli Editore)

MIGLIOR SCENEGGIATORE/SCENEGGIATRICE ITALIANO/A

– Matteo Casali su K-11 (Sergio Bonelli Editore)
– Luca Blengino su Samuel Stern (Bugs Comics)
– Marco Nucci su Topolino (Panini Comics)
– Assia Petricelli su Per sempre (Tunuè)
– Fulvio Risuleo su Sniff (Coconino Press – Fandango)
– Davide Costa su Lyon (Magazzini Salani)
– Rita Porretto e Silvia Mericone su Dylan Dog OldBoy (Sergio Bonelli Editore)
– Brian Freschi su Il mare verticale” (Bao Publishing)

MIGLIOR AUTORE/AUTRICE UNICO/A ITALIANO/A

– Giorgia Marras su Sissi. Imperatrice, ribelle, donna (Diabolo Edizioni)
– Eleonora Antonioni su Trame libere. Cinque storie su Lee Miller (Sinnos)
– Alice Milani su Università e pecore (Feltrinelli Comics)
– Sara Menetti su Pregnancy comic journal (Feltrinelli Comics)
– David Genchi su La Gameti (Hollow Press)
– Lorena Canottiere su Salvo Imprevisti (Oblomov)
– TommyGun Moretti su Sostanza densa (Progetto Stigma – Eris Edizioni)
– Andrea Serio su Rapsodia in blu (Oblomov)
– Diego Lazzarin su Invisible war (autoproduzione)
– Wallie su Croce sul cuore (Feltrinelli Comics) e Alga Wakame (Shockdom)

MIGLIOR REALTÀ EDITORIALE ITALIANA

– Edizioni BD / J-Pop
– Coconino Press – Fandango
– Sergio Bonelli Editore
– Tunué
– Saldapress
– Rizzoli Lizard
– Shockdom
– Eris Edizioni
– Bao Publishing
– Feltrinelli Comics

AUTORE/AUTRICE RIVELAZIONE – PREMIO “CECCHETTO”

– Vittoria Macioci su Desolation Club (Saldapress)
– Stefano Grassi su What’s left of Christo (Inuit Edizioni)
– Antonio Pronostico su Sniff (Coconino Press – Fandango)
– Ettore Mazza su Il sentiero delle ossa (Edizioni BD)
– Alice Berti su Neon Brothers (Bao Publishing)
– Loris De Marco su La banda del pallone (Tunuè)
– Emmanuel Viola su Riae (Shockdom)
– Fabiana Mascolo su Ruggine (Edizioni BD)
– Fran su La vedova bianca (Edizioni BD)
– Giulia Pex su Khalat (Hoppipolla Edizioni)

MIGLIOR AUTORE/AUTRICE DI COPERTINA

– Andrea Serio su Linus (Baldini e Castoldi)
– Spugna su Prison Pit (Eris Edizioni) e “Absolute Carnage” (Panini Comics)
– Luca Zamoc su Rick and Morty 5 (Panini Comics)
– Massimo Carnevale su Dylan Dog Color Fest e Tex (Sergio Bonelli Editore)
– Gloria Pizzilli su Dylan Dog Color Fest (Sergio Bonelli Editore)
– Matteo Cremona su Superman – L’ascesa di Leviathan (Panini Comics)
– Matteo Buffagni su Diabolik (Astorina)
– Gigi Cavenago su Dylan Dog (Sergio Bonelli Editore)
– Valerio Piccioni, Maurizio Di Vincenzo, Emiliano Tanzillo su Samuel Stern (Bugs Comics)

MIGLIOR COLORISTA

– Laura Guglielmo su F***ing Sakura (Panini Comics)
– Piky Hamilton su Dragonero (Sergio Bonelli Editore)
– Francesco Segala su Geppetto. Storia di un padre (Bugs Comics)
– Luca Saponti su K-11 e Zardo (Sergio Bonelli Editore)
– Moreno Dinisio su Space bandits (Panini Comics)
– Ilaria Gelli e Marta Todeschini su G G (Tatai Lab)

MIGLIOR FUMETTO WEB

– Inerti di Samuel Daveti e Francesco Rossi (Mammaiuto)
– Life of Bibi di Beatrice Bassoli (Tomato Comics)
– Madala di Aa. Vv. (Ehm Autoproduzioni)
– L’avventura segreta di Marco Romboi di Adam Tempesta
– Love needs space di Simone Pace
– Terra chiama luna di Francesco Dibattista

MIGLIOR FUMETTO PER GIOVANI LETTORI E LETTRICI

Diana Sottosopra di Kalina Muhova (Canicola)
Speak di Emily Carroll e Laurie Halse Anderson (Il Castoro)
Nera, la vita dimenticata di Claudette Colvin (Einaudi Ragazzi)
Vacanze in scatola di Tuono Pettinato e Martina Sarritzu (Canicola)
Girotondo di Sergio Rossi e Agnese Innocente (Il Castoro)
Il sole di mezzanotte di Francesca Dell’Omodarme (Bao Publishing)
Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi di Caterina Cappelli (Il battello a vapore)
Trame libere. Cinque storie su Lee Miller di Eleonora Antonioni (Sinnos)
Lyon di Davide Costa e Aa. Vv (Magazzini Salani)
Monster Allergy Evolution di Alessandro Barbucci, Arianna Rea, Barbara Canepa, Francesco Artibani, Katja Centomo, Licia Troisi (Tunuè)

CATEGORIA SPECIALE: COVID PROJECT

COme VIte Distanti di Aa.Vv. (ARF e Pressup)
Pangolino di Marco Tonus e Aa.Vv. (autoproduzione)
Andrà tutto benino di Davide Toffolo (La Tempesta)
– Occhi ovunque di Ratigher e Francesco Cattani
Andrà tutto bene di Leo Ortolani (Feltrinelli Comics)
– Vignette di Lele Corvi
– Pandemikon di Aa. Vv. e AFA Autoproduzioni Fichissime Andergraund
– Cronache dal Virus di Hurricane Ivan su Il manifesto

Contestualmente al premio “Carlo Boscarato” saranno assegnati due premi “Missaglia” a un autore e un editore particolarmente coraggiosi.

Qui ci sono i vincitori dell’edizione 2019 del premio.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.