“Nippon Yokai”, i mostri giapponesi raccontati a fumetti

nippon yokai elisa menini oblomov

In anteprima presentiamo le prime tavole di Nippon Yokai, volume scritto e disegnato da Elisa Menini. Pubblicato da Oblomov Edizioni, è il naturale proseguo di Nippon Folklore, opera del 2019 di Menini incentrata sulle leggende giapponesi.

Nippon Yokai – brossurato, 21,5×30 cm, 150 pagine a colori – è distribuito in fumetteria e libreria dal 22 ottobre 2020 e si può anche acquistare online.

Di seguito la sinossi diffusa dall’editore e alcune pagine in anteprima:

Il terrore, i dragoni, i mostri e i fantasmi del Giappone antico si fondono con la narrativa manga nella nuova opera dell’autrice che sta innovando il mondo del fumetto, amata e tradotta in Europa.

Un antico gioco del periodo Edo, inventato da alcuni samurai come prova di coraggio, prevede che in una stanza, in piena notte, si accendano tante candele quanti sono i partecipanti al gioco. Ciascuno, a turno, racconta una storia di fantasmi, e alla fine del racconto spegne una candela. La stanza si fa quindi più buia con il procedere del gioco, e spenta l’ultima candela, si manifesta uno yokai, uno spirito potente, a volte benevolo, altre malvagio. Orchi, diavoli, alberi parlanti, ragni, dragoni, gatti magici, popolano questi racconti che attingono dalla tradizione e dalle leggende giapponesi per essere raccontati con un linguaggio nuovo e contemporaneo.

Elisa Menini, candidata al Premio Micheluzzi 2020 per la Migliore Opera Prima con Nippon Folklore (Oblomov Edizioni 2019) rivisita con il suo tocco contemporaneo, in direzione del manga, la tradizione iconografica giapponese di Hokusai e Hiroshige, riferimenti imprescindibili per il suo lavoro di artista.

nippon yokai elisa menini oblomov
nippon yokai elisa menini oblomov
nippon yokai elisa menini oblomov

Leggi anche: Nello studio di Elisa Menini

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.