Il trailer di “The Show”, il film sceneggiato da Alan Moore

Empire Magazine ha diffuso il primo trailer di The Show, pellicola diretta da Mitch Jenkins e sceneggiata da Alan Moore, lo scrittore di fumetti come Watchmen e V for Vendetta, che si è cimentato per la prima volta con una sceneggiatura cinematografica.

The Show è un drama dai toni gotici e fantasy ambientato a Northampton, città natale di Moore, su cui lo scrittore ha anche basato Jerusalem, il suo mastodontico romanzo di oltre 1.500 pagine. Il film racconta l’avventura di Fletcher Dennis (interpretato dall’attore Tom Burke), ingaggiato per ritrovare un antico artefatto rubato. Arrivato a Northampton, Dennis si ritrova invischiato in un mondo crepuscolare e onirico popolato di vampiri, bellezze addormentate, gangster Voodoo, investigatori privati e vendicatori mascherati.

«Con The Show volevo applicare quanto ho imparato durante il resto della mia variegata carriera al medium del cinema», aveva detto Alan Moore al tempo della presentazione del film. «Volevo vedere se fosse possibile creare un mondo coinvolgente senza dialoghi e personaggi usa e getta. Un mondo in cui ogni personaggio è memorabile, distintivo e tenta di rubare la scena, proprio come facciamo nella vita reale. Volevo rifarmi al modo di girare i film di una volta e scoprire, accanto a Mitch Jenkins, cosa sarebbe successo se li avessi realizzati con idee e capacità tecniche molto moderne. Volevo fare un pezzo di cinema radicale e progressista, ma anche ridicolmente sontuoso, coinvolgente e divertente: uno show davvero spettacolare».

Il cast di The Show comprende Tom Burke (Guerra e pace, The Musketeers), Siobhan Hewlett (Show Pieces), Ellie Bamber (Animali notturni), Sheila Atim (Girl From The North Country), Richard Dillane (The White Princess) e lo stesso Moore.

Il film debutterà il 12 ottobre prossimo durante il Sitges Film Festival e sarà distribuito in Gran Bretagna nel 2021. Al momento non è stata comunicata una data di distribuzione internazionale.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.