“The Surface”, la fantascienza metafisica di Aleš Kot

In anteprima presentiamo le prime pagine da The Surface, scritto da Aleš Kot (Days of Hate, Zero, Il nuovo mondo) per i disegni di Langdon Foss, e pubblicato da Eris Edizioni.

surface eris edizioni

The Surface – brossurato, 136 pagine a colori formato 17 x 24 cm, 16,00 euro – è distribuito in fumetteria e libreria dal 2 ottobre 2020, e si può ordinare online.

Di seguito la sinossi diffusa dall’editore e le prime 10 pagine:

2034. Occidente e Oriente hanno comprato quasi tutta Africa e l’1% della popolazione mondiale vive sulle spalle del restante 99%, sempre più povero e assoggettato. Tre giovani hacker cercano in Tanzania il luogo che potrebbe cambiare tutto: The Surface.

Quando lo trovano, la realtà viene stravolta oltre i loro sogni più estremi. The Surface è una profonda riflessione sul nostro mondo che parte come una classica distopia per trasformarsi poco a poco in un’epopea lisergica-sci-fi che ci fa interrogare su quanto la narrazione possa influenzare la realtà. Con la sua psichedelia filosofica, che incrocia lo stile visionario di Philip Dick, lo spiritualismo de L’Incal di Jodorowsky-Moebius e la critica sociale di Matrix, The Surface è il viaggio ipnotico di un autore coraggioso, in un mondo in cui la cultura e la tecnologia servono solo a mantenere docili le masse.

Dopo la serie Days of Hate, realizzata con Danijel Zezelj e amata da critica e pubblico, una nuova opera di Aleš Kot, uno dei più acclamati sceneggiatori del fumetto statunitense, recentemente entrato anche a Hollywood con il film The New World di prossima uscita.

surface eris edizioni
surface eris edizioni
surface eris edizioni
surface eris edizioni
surface eris edizioni
surface eris edizioni

Ales Kot, nato nel 1986 in Repubblica Ceca, è uno dei nuovi sceneggiatori del fumetto nordamericano. Già apprezzato per il suo lavoro su serie Marvel Comics come Secret Avengers, Iron Patriot e Bucky Barnes: The Winter Soldier, ha collaborato con Image Comics creando Zero, Wolf, Material, Change, The Surface, Wild Children, Generation Gone, Il nuovo mondo. Days of Hate – disegnata da Danijel Žeželj – è stata la sua prima serie targata Image a essere tradotta in italiano.

Langdon Foss è entrato nel mondo del fumetto nel 2012 disegnando Get Jiro, per i testi di Joel Rose e del cuoco Anthony Bourdain. Da allora ha avuto modo di lavorare per editori come DC Comics, Image Comics, IDW e altri ancora.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Facebook e Twitter.