Jundo, una nuova piattaforma italiana dedicata al fumetto

jundo fumetti

È stata da poco annunciata la nascita di Jundo, una piattaforma che permetterà di leggere online opere prodotte da giovani autori/autrici di fumetto e di acquistarne poi i volumi cartacei. La piattaforma debutterà online a dicembre, ma da oggi è possibile preregistrarsi su www.jundo.it.

Il progetto di Jundo, creato da un team di 4 ragazzi e che già conta 6 giovani autori italiani, si propone un obiettivo ambizioso: «distruggere le barriere del fumetto», ossia quegli ostacoli che impediscono ai giovani autori più promettenti di trovare uno spazio sul mercato. In questa direzione Jundo si propone di cercare e selezionare giovani fumettisti di talento, di cui pubblicherà e produrrà le opere sulla propria piattaforma web e sulle relative app per iOS e Android. 

Ogni lettore, pagando un abbonamento mensile di 1,99 euro, avrà accesso a tutte le opere del catalogo. Tramite lo shop della piattaforma, inoltre, sarà possibile acquistare i volumi cartacei di ogni opera, dei quali il 100% del ricavato andrà direttamente all’autore.

Il progetto Jundo si propone di offrire una possibile – parziale, ma concreta – soluzione per affrontare alcune criticità che il mercato del fumetto italiano ha sviluppato in questi ultimi anni. In particolar modo, rendendo disponibile un doppio canale di distribuzione con modelli economici differenti fra opera digitale e cartacea, Jundo si inserisce nel contesto messo a fuoco dalla recente ricerca condotta da MeFu, allo scopo di sperimentare un nuovo equilibrio nel rapporto fra royalties delle edizioni cartacee e della lettura online tramite piattaforma.

Contestualmente al lancio dell’iniziativa, Jundo ha lanciato una campagna di crowdfunding grazie alla quale è possibile supportare il progetto e scoprire le prime opere disponibili sulla piattaforma.

– Articolo realizzato in collaborazione con Jundo.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.