È morto Michael Z. Hobson, ex vicepresidente esecutivo di Marvel Comics

Michael Z. Hobson

Il 12 novembre è morto all’età di 83 anni Michael Z. Hobson, una delle figure più rilevanti nella storia di Marvel Comics, della quale è stato vicepresidente esecutivo.

La notizia è stata data dall’account Twitter ufficiale di Marvel Entertainment: «La famiglia piange la scomparsa di Mike Hobson, un visionario e una colonna portante di ciò che è oggi Marvel. La passione di Mike e il suo amore per la narrazione hanno aperto porte ai fan di tutto il mondo perché entrassero nel Marvel Universe, e la sua eredità vivrà per generazioni».

Hobson era nato l’8 dicembre 1936 ed era stato adottato dalla scrittrice Laura Z. Hobson. Michael Z. Hobson ha avuto una lunga carriera nel mondo dell’editoria, lavorando anche a case editrici come Scholastic e Parachute Publishing. Dopo essersi ritirato nel 2003, è stato consulente per vari editori.

Oltre che vicepresidente esecutivo di Marvel Comics, per la quale ha avuto responsabilità editoriali, di marketing, distribuzione e produzione, è stato amministratore delegato di Marvel Europe, dirigendone la filiale britannica e quella italiana, oltre a gestire le license per gli altri paesi.

Il suo ruolo è stato fondamentale nella nascita di Marvel Italia, spiega il direttore publishing Marco M. Lupoi in un suo tweet: «Mike Hobson è stato publisher di Marvel dopo Stan Lee. Un gigante del settore. E una delle persone che mi hanno assunto per Marvel Italia nel 1993, e mio capo per un po’. Il mio mentore. E un amico. Dio ti benedica, Mike, ovunque tu sia».

Leggi anche: Stan Lee, creatore di eroi, mondi, miti

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.