La storia di Chris Kyle, l’American Sniper, a fumetti

uomo che uccise chris kyle american sniper

La vita di Chris Kyle, il marine degli Stati Uniti famoso per le sue doti di cecchino e per essere stato immortalato da Clint Eastwood nel film American Sniper, è stata raccontata a fumetti da Fabien Nury e Brüno, già autori del noir Tyler Cross, in un volume intitolato L’uomo che uccise Chris Kyle, pubblicato di recente da L’Ippocampo Edizioni.

Kyle, ex Navy SEAL e veterano della guerra in Iraq, fu ucciso per motivi mai del tutto chiariti da un altro veterano, Eddie Ray Routh, mentre i due stavano provando delle armi presso un poligono a Stephenville. Il fumetto, grazie a un’ampia documentazione, ricostruisce l’intera vita di Chris Kyle, dai giorni in Iraq che lo resero una leggenda tra i militari fino al suo assassino, con una narrazione asciutta e imparziale che mostra anche i suoi lati oscuri, approfondendo le persone e le vicende che gli sono ruotate attorno.

L’uomo che uccise Chris Kyle – cartonato, 21,4 x 28,4 cm, 164 pagine a colori, 19,90 euro – è distribuito in fumetteria e libreria, ma si può acquistare anche online.

Di seguito presentiamo le prime pagine del fumetto:

uomo che uccise chris kyle american sniper
uomo che uccise chris kyle american sniper
uomo che uccise chris kyle american sniper
uomo che uccise chris kyle american sniper

Leggi anche: Il Punitore, nuovo simbolo della guerra in Iraq

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.