Lo speciale a fumetti di Internazionale

Il nuovo numero di Internazionale Extra, in uscita in edicola il 9 dicembre, si intitola “Scoop!” ed è interamente dedicato ai fumetti, con reportage e inchieste provenienti da tutto il mondo.

«Si può riflettere sull’essere umano sia in endecasillabi sia in strisce, decifrare e raccontare il mondo sia con gli articoli sia con i fumetti» sottolinea il giornalista Giuseppe Rizzo nell’editoriale della rivista. «È una delle intuizioni che Umberto Eco riconosceva a Elio Vittorini e al suo Politecnico, la rivista dove tra il 1945 e il 1947 l’intellettuale siciliano pubblicava inediti di Franz Kafka accanto a storie di Popeye, riflessioni di Franco Fortini e vignette di Li’l Abner e Barnaby. Da allora i fumetti hanno imboccato strade diverse, sperimentato linguaggi nuovi, si sono contaminati. E l’intuizione di Vittorini ha trovato uno spazio di espressione interessante nel dialogo tra giornalismo e fumetti.»

All’interno di questo tredicesimo numero di Internazionale Extra sono così presenti brevi storie inedite a fumetti di 61Chi, Seth Tobocman, Olivier Krugler e Andrew Humphreys, Barbara Yelin, Leila Abdelrazaq, Baudoin, Zerocacalcare, Sam Wallman, Laurent Maffre e Zuzu, che raccontano di guerre, lotte antirazziste, fughe, frontiere e carceri, dagli Stati Uniti all’Eritrea, passando per Taiwan, Palestina e Italia.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.