Panini ha rimandato la nuova edizione di “Akira”

panini akira manga katsuhiro otomo

Panini Comics ha comunicato di aver rimandato a data da destinarsi la pubblicazione del primo volume della nuova edizione di Akira, il manga di Katsuhiro Otomo la cui uscita era attesa per la fine di quest’anno, a causa di ritardi nel processo di approvazione da parte dell’editore giapponese.

Questa nuova edizione in 6 volumi presenterà per la prima volta in Italia Akira con senso di lettura alla giapponese. Avrà, inoltre, una nuova traduzione e nuovi effetti di spugnatura, mentre per il resto sarà molto simile alla precedente, con volumi di grande formato (18,5×25,2 cm), sovraccoperta e tavole a colori. Il primo volume – 362 pagine, 22 euro – è in ogni caso già pre-ordinabile online.

Realizzato tra il 1982 e il 1990, Akira è ambientato nel 2019, trent’anni dopo lo scoppio della Terza guerra mondiale. Neo-Tokyo, la nuova città edificata dopo la distruzione di Tokyo, è una megalopoli distopica sull’orlo del collasso e in preda a gang di motociclistici. Manca un anno all’apertura dei Giochi Olimpici, il cui stadio è una copertura per gli esperimenti condotti su Akira e gli altri esper, esseri dotati di poter extrasensoriali.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.