Shockdom pubblicherà i suoi fumetti negli Stati Uniti

Dopo essere entrato nel mercato francese e spagnolo, Shockdom, l’editore di Scottecs Megazine e di Jessica CioffiFraffrog o i fratelli Rincione, annuncia la pubblicazione e distribuzione dei propri fumetti anche negli Stati Uniti. I suoi fumetti saranno distribuiti negli USA a partire da gennaio 2021 da Diamond Comics attraverso la collaborazione con la casa editrice 21Pulp, che gestirà anche la comunicazione dei titoli.

«Come in tutti i momenti di “crisi”, intesa come cambiamento, le forze che portano all’evoluzione sono sia interne che esterne», racconta Lucio Staiano, fondatore e responsabile di Shockdom, in un comunicato stampa. «Il mercato italiano del fumetto vive una profonda contraddizione: da una parte è uno dei più grandi e importanti nel mondo, dall’altro, togliendo un paio di colossi, è in realtà molto piccolo. E anche considerando loro, comunque è meno della metà di quello francese, per esempio. Sopravvivere giorno dopo giorno a questo scenario è un gioco da equilibrista, si rischia la guerra tra poveri. C’è bisogno di cercare nuovi spazi in cui crescere, dando sempre agli autori un valore ulteriore rispetto a quello che raccolgono nel nostro paese. Sono anni, infatti, che affronto il tema della “fuga delle matite italiane”: autori notevoli che, per poter far diventare la propria passione un lavoro, pubblicano in mercati esteri, principalmente USA e Francia, spesso anche con piccole realtà. Si crea, quindi, una specie di paradosso per cui case le editrici italiane devono comprare diritti di opere di autori italiani da case editrici estere.»

shockdom fumetti stati uniti
Helen Bristol, uno dei prossimo fumetti di Shockdom che sarà pubblicato all’estero

«Shockdom ha deciso di offrire all’estero un catalogo amplissimo e totalmente italiano – ha continuato Stainp – andando incontro alle esigenze degli autori anche dal punto di vista dei diritti: già in Italia i nostri autori non prendono royalties fisse ma diverse a seconda del canale di vendita e sempre superiori alla media mercato, fino ad arrivare al 20%. Per garantire gli stessi numeri anche all’estero, l’unica soluzione possibile era pubblicare direttamente senza vendere i diritti a terzi. In questo modo, inoltre, decidiamo noi quando e con quali opere uscire. Ci sono voluti diversi anni ma alla fine ce l’abbiamo fatta e Shockdom ora è una piccola casa editrice internazionale, che pubblica in Italia, Francia, USA e Spagna, cioè in tre dei quattro principali mercati fumettistici nel mondo.» 

La casa editrice ha fatto sapere che i primi titoli pubblicati in Francia e in Spagna sono andati molto bene: Francis di Loputyn ha esaurito la prima tiratura Oltralpe, mentre per Bianca di Paolo Margiotta e Francesca Perrone, distribuito a fine ottobre nei due mercati, si prospettano buone vendite.

Le prossime pubblicazioni previste per l’estero sono: Helen Bristol di Marco Scali ed Elisa Romboli, Spada di Alex Tripood, Monsieur Prudhomme di Paolo Margiotta e Andrea Adiletto, Requiem di Fabrizio Cosentino. Con l’arrivo negli USA, previsto per inizio 2021, Shockdom pubblicherà cinque titoli al mese su tutti e tre i mercati.

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.