Un progetto italiano candidato al Premio “Fumetto Alternativo” di Angoulême 2020

premio fumetto alternativo angouleme 2021 lok zine 12

Fra i candidati all’edizione 2021 del Premio BD Alternative – il più importante riconoscimento europeo dedicato al fumetto indipendente e autoprodotto, assegnato nell’ambito del Festival di Angoulême – c’è anche una antologia italiana.

Tra le riviste selezionate per il concorso, infatti, troviamo l’antologia Lök Zine 12, intitolata Gen(der)er /Genere, pubblicata dal collettivo Lök Zine composto da Elisa Caroli e Lucia Manfredi. Per il gruppo si tratta della terza presenza tra i finalisti di questo riconoscimento.

Il numero dell’antologia – interamente a colori e pubblicata in edizione bilingue, italiano e inglese – è dedicato al tema del genere e nelle sue 136 pagine presenta fumetti di Carmela Peccerillo, Erica Borgato, Cammamoro, Marta Bandirini, Edo Brenes, Noah\ Schiatti, Chrys Christodoulou, Andy Mcfly, Francesca Arena, Alice Lipparini, Psaromato, Gabriella Zecca, Stefania D’amato, Ian et Jacques, Guido Brualdi, Nick Öhlo, Caterina Riceci, Lois, Jutea, Eleonora Antonioni e Jenn Woodall.

Il premio – giunto alla quarantesima edizione e vinto nel 2007 dall’italiana Canicola Edizioni – sarà assegnato il prossimo 29 gennaio durante la cerimonia di consegna dei Fauve d’Or del Festival di Angoulême. Il progetto vincitore si garantirà una borsa di studio del valore di 1.000 euro attribuita dal Syndicat des Editeurs Alternatifs (SEA).

Francia

  • 54 Lune
  • Cabot Comics
  • Egoscopic
  • Feuk Magazine
  • Le Fond du jour
  • Mu
  • Grosse victime magazine
  • Limax au carré
  • L’oreille qui voit
  • Rita
  • Les rues de Lyon
  • Le voltigeur
  • Zebra

Brasile

  • Cafe espacial
  • CWB

Svizzera

  • La buche

Canada

  • Planches

Italia

  • Lok Zine

Svezia

  • Bild & Bubbla

Finlande

  • KUTI, The Thick book of KUTI (aka Jätti-Kuti)

Portogallo

  • Pentagulo

Cina

  • Murmure

Giappone

  • New Cinema Coffee

Taiwan

  • Zigma

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.