Vendite record per il fumetto in Francia nel 2020

Il 2020 è stato un anno da record per il mercato del fumetto in Francia. Secondo i dati elaborati da GfK, sono stati venduti 53,1 milioni di copie, con un incremento del 9% rispetto al 2019, per un fatturato di 591 milioni di euro (più 6%). Dati che testimoniano come la pandemia non abbia influito in modo significativo sulle vendite e quanto il fumetto d’Oltralpe continui a crescere: l’aumento delle vendite è infatti in costante rialzo dal 2016. In Francia un libro venduto su cinque è un fumetto (il 18% del mercato totale), e i fumetti sono al terzo posto per tipologia di libri acquistati, dietro a narrativa e infanzia.

vendite fumetto francia 2020
L’andamento delle vendite di fumetto in Francia negli ultimi 10 anni | Dati e grafico di Gfk

In particolare, nel 2020 i manga hanno fatto registrare una crescita nelle vendite del 18% e costituiscono il 42% del totale complessivo dei fumetti venduti. A far da traino c’è Naruto (pubblicato da Kana), che con i vari volumi della serie ha venduto 1 milione e 200 mila copie, contro le circa 667 mila del 2019. Solo il primo numero nel 2020 ha venduto circa 128 mila copie, contro le 60 mila del 2019. Una piccola curiosità: GfK ha stimato che in Francia si vende un volume di Naruto ogni 30 secondi.

Tra gli altri manga più venduti, nella top 10 figurano i soliti noti: One Piece (con i numeri 93, 94 e 95), Dragon Ball Super (numeri 10 e 11) e My Hero Academia (numero 1). C’è poi una new entry: Demon Slayer (con il numero 1), che dopo il grande successo in patria sta ora conquistando anche l’Occidente.

vendite fumetto francia 2020

Come sempre, sono i classici della bande dessinée che fanno però registrare i numeri più alti. Il nuovo albo di Lucky Luke di Jul e Achdé, con le sue 271.507 copie vendute per un ricavo di 2,91 milioni di euro, è stato il fumetto di maggior successo del 2020, entrando anche nella classifica delle vendite generali, all’ottavo posto. Blake et Mortimer 27 — Le Cri du Moloch, di Christian Cailleaux e Jean Dufauxd, ha venduto invece 178.976 copie per un ricavo di 2,79 milioni di euro. Il nuovo capitolo de L’arabo del futuro di Riadd Sattouf, con 204.757 copie vendute per un ricavo di 4,63 milioni di euro, conferma invece la serie come il vero e proprio caso editoriale degli ultimi anni.

Si segnala inoltre la serie Mortelle Adèle, di Diane Le Feyer e Mr. Tan, un fumetto per ragazzi inedito in Italia, che piazza diversi album tra i fumetti francesi più venduti dell’anno, con circa 100 mila copie ognuno. Inoltre, tra i fumetti più venduti c’è sempre Asterix: l’ultimo albo della serie, Asterix e la figlia di Vercingetorige, pur essendo uscito nel 2019 (facendo registrare le solite cifre record), è rimasto nei primi posti della classifica anche nel 2020.

Leggi anche: I fumetti che leggeremo nel 2021

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.