Il nuovo film di David Fincher è tratto da un fumetto

david fincher the killer netflix
Particolare della copertina dell’edizione integrale inglese di The Killer

Il prossimo film di David Fincher, il regista di Se7en, The Social Network e Fight Club, si intitolerà The Killer e sarà ispirato all’omonimo fumetto francese scritto da Matz e disegnato da Luc Jacamon.

The Killer racconta la storia di uno spietato sicario, un uomo freddo e solitario, che compie il suo lavoro in maniera metodica e senza scrupoli, ma che per un tracollo emotivo si ritrova a ripensare la sua vita e a dover fuggire. Giungerà in Venezuela, ma qui dovrà vedersela con un boss della mafia colombiana che lo costringerà a lavorare per la sua organizzazione.

Il fumetto è stato pubblicato in Italia da Eura Editoriale sulle pagine della rivista Lanciostory nel 2002 (numeri 1.416-1.431). Il primo capitolo è stato raccolto in volume da Rizzoli Lizard nel 2010.

Secondo quanto riporta Variety, Michael Fassbender (X-Men – L’inizio, Steve Jobs) sarebbe in trattative per il ruolo di protagonista e il film dovrebbe essere prodotto e distribuito da Netflix, così come Mank, l’ultima opera di Fincher distribuita in streaming sulla piattaforma del colosso dell’intrattenimento statunitense lo scorso dicembre.

Una versione precedente dell’articolo non riportava la pubblicazione su Lanciostory.

Leggi anche: “Mank”, o del cinema come apoteosi e fine

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.