Il nuovo manga dell’autore di “Detroit Metal City”

Domani il pranzo sei tu

Kiminori Wakasugi, il fumettista giapponese autore di Detroit Metal City, torna in libreria e fumetteria con una nuova serie intitolata Domani il pranzo sei tu, pubblicata da Star Comics.

Domani il pranzo sei tu mescola survival action, dramma, demenzialità, sentimento e commedia piccante raccontando la storia di un gruppo di ragazzi costretti a difendersi da implacabili mostri. Gli esseri umani sono diventati il cibo di questi esseri e ogni loro sforzo per salvarsi sembra inutile. Ci troviamo in una scuola superiore giapponese, dove è comparso improvvisamente un terribile mostro affamato. Un gruppo di ragazzi sta facendo di tutto per sopravvivere barricandosi all’interno dell’edificio scolastico, ma la creatura misteriosa è determinata a stanarli. L’unico modo che riescono a escogitare i ragazzi per placarla è offrirgli in pasto ogni giorno una vittima scelta tra di loro, finché non ne rimangono solo sette e qualcosa comincia a cambiare.

Il primo numero di Domani il pranzo sei tu – brossurato, 192 pagine in bianco e nero, 6,50 euro – uscirà il 10 marzo, ma si può già ordinare anche online.

Il fumetto di Kiminori Wakasugi unisce elementi che hanno caratterizzato alcuni dei più influenti manga horror del passato, da Aula alla deriva di Kazuo Umezz a Dragon Head di Minetaro Mochizuki, passando per Battle Royale di Koushun Takami e Masayuki Taguchi.

La serie ha preso il via in Giappone nel 2018 e ha raggiunto al momento cinque volumi. È il quinto manga realizzato da Wakasugi, autore che si è fatto conoscere al pubblico oltre dieci anni fa con Detroit Metal City (pubblicato in Italia da Goen), al quale è ispirato anche un anime disponibile su VVVVID. È un manga in dieci volumi che in modo originale ha applicato l’estetica della musica metal a un racconto di stampo shonen; il protagonista è infatti un ragazzo di campagna che si trasferisce a Tokyo per entrare in una band metal, chiamata appunto Detroit Metal City.

Tutti i fumetti in uscita di questa settimana.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.