La scenografia di Alessandro Baronciani per Max Gazzè a Sanremo 2021

Durante la prima serata del Festival di Sanremo 2021 c’è stato anche un po’ di fumetto. L’occasione è stata l’esibizione del cantante Max Gazzè. Vestito da Leonardo da Vinci, Gazzè si è presentato sul palco del teatro Ariston per cantare il brano Il farmacista accompagnato dalla Trifluoperazina Monstery Band, un ensemble fittizio composto da cartonati di Marilyn Monroe, Jimi Hendrix, Elisabetta II, Paul McCartney e Igor del film Frankenstein Junior di Mel Brooks.

Le sagome dei personaggi sono state disegnate da Alessandro Baronciani, musicista, illustratore e fumettista, autore dei graphic novel Quando tutto diventò blu, Le ragazze nello studio di Munari e Negativa, oltre che di diverse autoproduzioni sperimentali, tra cui Come svanire completamente, una storia a fumetti fatta a pezzi, formata da una quarantina di libretti con mappe e cartoline, per un totale di 500 pagine, e contenuta dentro una scatola grande come un libro. La sua autoproduzione più recente è Monokerostina, un fumetto che si presenta confezionato come una scatola di medicinali.

Leggi anche: Incontrare una storia e imparare a conoscerla. Intervista ad Alessandro Baronciani

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.