Il 2020 è stato un grande anno per i manga negli Stati Uniti

vendite manga stati uniti 2020
Junji Ito

Il 2020 è stato un anno da record per i manga negli Stati Uniti. Sia nelle librerie che nelle fumetterie, e questo nonostante le limitazioni e i problemi dovuti alla pandemia. Secondo le stime degli analisti di NPD BookScan riportate da IcV2, nel 2020 le vendite di manga in libreria sono aumentate di circa il 44% rispetto al 2019, mentre sono raddoppiate quelle in fumetteria, secondo i dati raccolti da IcV2 su un campione di 100 negozi specializzati tra gli oltre 3.000 presenti sul suolo statunitense.

Tra i manga più venduti lo scorso autunno negli Stati Uniti ci sono stati My Hero Academia, le opere di Junji Ito, Berserk, Tokyo Ghoul e Demon Slayer.

Leggi anche: Junji Ito, la (ri)scoperta del maestro del manga horror

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.