5 anime da guardare in streaming ad aprile 2021

Una selezione degli anime più interessanti tra quelli resi disponibili ad aprile 2021 in Italia sulle piattaforme di streaming.

Tra Amazon Prime Video, Netflix, VVVVID, Crunchyroll e Disney+, l’offerta (legale) di anime in Italia è ormai parecchio ampia. Per aiutare appassionati o semplici curiosi a orientarsi al meglio e non perdersi i prodotti del momento, abbiamo così deciso di proporre una piccola guida mensile. Tra le nostre segnalazioni sono presenti sia novità assolute, con serie rese disponibili in binge-watching oppure in simulcast (cioè in contemporanea all’uscita giapponese di ogni episodio), sia recuperi di opere del passato particolarmente importanti o amate dal pubblico.

Oltre a queste serie, dal primo aprile è disponibile su Amazon Prime Video e VVVVID anche Conan il ragazzo del futuro, la serie animata diretta da Hayao Miyazaki nel 1978, che era stata annunciata per il 29 marzo, ma che è stata poi posticipata di pochi giorni.

La via del grembiule – Lo yakuza casalingo
Netflix
Dall’8 aprile

Ispirato al manga omonimo di Kosuke Ono (pubblicato in Italia da J-Pop), La via del grembiule – Lo yakuza casalingo è realizzato dallo studio J.C.Staff e diretto da Chiaki Kon (Devils and RealistJunjō Romantica), per la sceneggiatura di Susumu Yamakawa.

Il protagonista è uno yakuza che ha rinunciato alla carriera criminale per diventare un “semplice” casalingo, dedito alla cura della casa e alla cucina. La sua vecchia vita però non vuole abbandonarlo del tutto, facendolo ricacciare spesso in qualche guaio.

Tokyo Revengers
Crunchyroll
Dal 10 aprile

Tokyo Revengers ha per protagonista un disoccupato di 26 anni che ha avuto una sola ragazza, ai tempi delle scuole medie. Quando lei viene assassinata, lui rimane turbato e, in seguito a un incidente si ritrova catapultato ai tempi delle scuole medie, dove decide di cambiare il futuro per salvare la ragazza. La storia affronta il tema del bullismo – da sempre una piaga sociale in Giappone – senza retorica e senza cedere al fascino del cattivo, riuscendo anzi a ironizzare su certi stereotipi, anche di genere.

Ispirato al manga omonimo di Ken Wakui (pubblicato in Italia da J-Pop), Tokyo Revengers è diretto da Koichi Hatsumi e scritto da Yasuyuki Muto, per la produzione di Liden Films (BerserkCells at Work! Code Black).

To Your Eternity
Crunchyroll
Dal 12 aprile

Basato sul manga omonimo realizzato da Yoshitoki Oima (pubblicato in Italia da Star Comics), To Your Eternity è prodotto dallo Studio Brain’s Base e diretto da Shinzo Fujita. La serie avrebbe dovuto debuttare a ottobre del 2020, ma è stata poi rinviata per arrivare sul canale giapponese NHK e in simulcast su Crunchyroll proprio questo mese.

La storia prende il via quando un essere immortale atterra sulla Terra. In grado di mutarsi in qualunque cosa grazie alle informazioni che raccoglie dal mondo intorno a lui, la creatura un giorno incontra un ragazzo che vive da solo in mezzo alla tundra.

Bleach (Stagione 1)
Amazon Prime Video
Dal 26 aprile

La serie animata ispirata al manga omonimo di Tite Kubo (pubblicato in Italia da Planet Manga) arriva in versione doppiata in esclusiva su Amazon Prime Video con la prima stagione ad aprile e le successive quattro a seguire, al ritmo di una al mese.

Il protagonista della storia è Ichigo Kurosaki, un ragazzo di 15 anni che possiede la capacità di vedere i fantasmi. Quando incontra Rukia, una Shinigami che aiuta le anime perdute a trovare la pace, la sua vita non così normale diventa ancora più speciale. La serie animata, andata in onda in Giappone dal 2004 al 2012, è composta da ben 366 episodi.

anime streaming aprile 2021 bleach

Yasuke
Netflix
Dal 29 aprile

Yasuke è una serie di ambientazione storica dalle tinte fantasy ispirata a una vicenda vera, e vanta la colonna sonora del musicista americano Flying Lotus, che ne è anche produttore esecutivo.

L’anime ha per protagonista uno schiavo africano chiamato Yusufe, arrivato in Giappone nel periodo Sengoku, dove viene ribattezzato Yasuke. Oda Nobunaga – potente signore feudale del Sedicesimo secolo – resta impressionato dalla sua forza e dal suo aspetto e lo recluta nel proprio esercito. Yasuke diventa quindi un samurai e, una volta decaduto, sarà un ronin (cioè un samurai senza padrone) che si ritroverà a difendere un misterioso bambino.

Il creatore, regista e produttore esecutivo di Yasuke è LeSean Thomas (Children of EtherCannon BustersThe Boondocks), mentre il character design è stato curato da Takeshi Koike (Redline), per la produzione dello studio MAPPA (Yuri!!! on IceKakegurui).

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.