È morto il disegnatore americano John Paul Leon

morto john paul leon

Il 1 maggio, all’età di 49 anni, è morto il disegnatore americano John Paul Leon, noto per aver lavorato a fumetti come Static (Milestone Comics), Terra X (Marvel Comics) e Batman: Creatura della notte (DC Comics). La notizia è stata diffusa con un tweet dal senior editor di DC Comics Chris Conroy. La causa della morte non è stata resa nota.

Leon avviò la carriera di disegnatore a soli 16 anni, lavorando per le riviste Dragon e Dungeon dedicate ai giochi di ruolo e in particolare a Dungeons & Dragons. Passo poi a lavorare su RoboCop (1992) e RoboCop: Prime Suspect (1992) per Dark Horse Comics. In seguitò disegnò Static (1993) e Static Shock!: Rebirth of the Cool (2001), contribuendo al lancio di Milestone Comics, l’etichetta creata da autori afroamericani negli anni Novanta per raccontare storie di supereroi di colore.

Nel 2017, lavorò a Batman: Creatura della notte, per i testi di Kurt Busiek. John Paul Leon collaborò inoltre alle serie The Further Adventures of Cyclops and Phoenix, Animal Man, Challengers of the UnknownThe Winter Men, e illustrò copertine di Sgt Fury and his Howling Commandos, Detective Comics, Hellblazer, Mother Panic, DMZ e The Sheriff of Babylon. Nel 2016 ricevette la nomination insieme a Tom King nella categoria Best Short Story per la storia Black Death in America.

Leggi anche: Lo stile schivo di John Paul Leon

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.