Il Batman di colore avrà una sua serie a fumetti

i am batman tim fox dc comics

A partire dal prossimo settembre, Tim Fox, il nuovo Batman creato nell’ambito del progetto editoriale Future State, sarà titolare di una serie a fumetti: I Am Batman. Scritta da John Ridley, premio Oscar per la sceneggiatura del film 12 anni schiavo e autore della serie TV American Crime, e disegnata da Olivier Coipel (Thor), sarà ambientata nel futuro e racconterà le gesta di Tim Fox nei panni del Cavaliere Oscuro.

Tim Fox è il figlio dell’ex alleato di Batman Lucius Fox e fratello dell’ex Batwing Luke Fox. Creato nel 1979 da Len Wein e Irv Novick, è apparso per la prima volta sulle pagine di Batman 313 del 1979. È sempre stato un personaggio minore, che negli anni ha avuto apparizioni rare e sporadiche. Poi, all’inizio di quest’anno, con Future State, un evento ambientato nel futuro e incentrato su una nuova generazione di eroi, Ridley lo ha portato sotto i riflettori facendogli vestire i panni di Batman.

Le sue avventure sono finora state raccontate principalmente da John Ridley nella miniserie di quattro numeri The Next Batman, disegnata da Nick Derington e Laura Braga, e nella serie digitale The Next Batman: Second Son. Coipel, inoltre, ha già disegnato una storie breve del personaggio, apparsa sul terzo numero della testata Batman: Black & White, sempre per i testi di Ridley.

Il primo numero di I Am Batman sarà anticipato da un albo 0, scritto da John Ridley per i disegni di Travel Foreman, in distribuzione negli Stati Uniti dal prossimo 10 agosto.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.