La targa sbagliata sul ponte dedicato a Guido Crepax a Milano

milano ponte guido crepax
Una fotografia della cerimonia di inaugurazione

Quando il mese scorso è stato inaugurato il ponte dedicato a Guido Crepax dalla città di Milano, è stata sbagliata la data di nascita sulla targa di intestazione.

Il creatore di Valentina è infatti nato nel 1933 e non nel 1993, come erroneamente riporta la placca. Durante la cerimonia svoltasi il 4 maggio scorso i figli Caterina e Giacomo hanno avuto modo di far notare l’errore ai rappresentati del Comune presenti alla cerimonia, l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno e il presidente del Municipio 6 Santo Minniti.

Il ponte dedicato al fumettista si trova tra piazzale delle Milizie e viale Cassala, all’angolo con via Ludovico Il Moro. La proposta di intitolazione era stata avanzata dal Municipio 6 per celebrare la memoria dell’autore nato a Milano nel 1933 e morto nel 2003.

Crepax è stato grafico e illustratore per copertine di dischi e di libri e autore di numerose storie a fumetti. Valentina apparve per la prima volta sulle pagine di Linus nel 1965 e in seguito il personaggio fu protagonista di una lunga serie di storie a fumetti. L’autore collaborò inoltre con altre riviste come Corto MalteseComic Art o Lupo Alberto Magazine e con Sergio Bonelli Editore per una storia della collana Un uomo un’avventura. Nella sua carriera, ha realizzato sia fumetti per ragazzi che di genere erotico, oltre che adattamenti di opere letterarie come Il processo di Franz Kafka.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.