Il colpo di scena dell’ultimo episodio di Loki, spiegato

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER

colui che rimane loki

Nel sesto e ultimo episodio della serie tv di Disney+ Loki, è rivelato chi ha realmente creato la TVA e ha tirato le fila da dietro le quinte delle più recenti vicende del protagonista: Colui Che Rimane (in originale He Who Remains, interpretato da Jonathan Majors), un personaggio che proviene dai fumetti di Marvel Comics.

Noto in Italia anche come Colui Che Resta, questo personaggio apparve per la prima volta nei fumetti nel marzo 1976, in una storia di Thor scritta da Len Wein e disegnata da John Buscema nella quale aiutò il Dio del Tuono a salvare l’esistenza da esseri che volevano cambiare il passato (in Italia pubblicata su Marvel Gold – Thor: Se Asgard cadesse).

In seguito, fu rivelato che Colui Che Rimane è il creatore dei Custodi del Tempo, nonché l’ultimo direttore della TVA alla fine del tempo. Così come nella serie tv, anche nei fumetti la base delle operazioni di Colui che Rimane è la Cittadella alla Fine del Tempo.

colui che rimane loki
Colui Che Rimane nei fumetti Marvel

A differenza della versione fumettistica, però, il Colui Che Rimane del Marvel Cinematic Universe sembra essere una variante (ovvero una versione alternativa) di Kang il Conquistatore, il classico nemico viaggiatore nel tempo degli Avengers (qui le cose da sapere). Anche se questo non è stato ancora dichiarato in modo esplicito, i segnali mostrati dai Marvel Studios nel corso dell’episodio sono piuttosto evidenti.

Innanzitutto, Colui Che Rimane è interpretato dallo stesso attore che è stato annunciato come volto di Kang nel film Ant-Man & the Wasp: Quantumania (in uscita nel 2023). Lo stesso personaggio afferma poi di provenire dal Trentunesimo secolo, come il Kang dei fumetti, e dice di essere stato chiamato in passato “conquistatore”. Alla fine dell’episodio, inoltre, è mostrata una statua del personaggio con indosso il costume di Kang.

colui che rimane loki
Jonathan Majors nei panni di Colui Che Rimane nel sesto episodio di “Loki”

In realtà, prima di essere ucciso da Sylvie, Colui Che Rimane afferma che l’universo sarà presto preso di mira da varie sue varianti malvagie. Nei fumetti, Kang ha assunto nel corso del tempo diverse altre identità, come Immortus, Rama-Tut e Centurione Scarlatto. Non è escluso dunque che almeno alcune di queste saranno mostrate nei film e nelle serie tv del Marvel Cinematic Universe.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.