Le copertine di “Black Kiss” di Howard Chaykin

Scritto e disegnato dal fumettista statunitense Howard Chaykin nel 1988 per Vortex Comics, Black Kiss è un thriller erotico che all’epoca della sua pubblicazione si distinse per la sua estetica esplicita e un segno ricco e sensuale.

Già con le copertine della prima serie – composta da 12 numeri – l’autore mise in mostra un erotismo oscuro esplicito e graficamente elaborato, affascinante e intrigante, come è possibile vedere dalla gallery che segue.

black kiss
black kiss
black kiss
black kiss
black kiss
black kiss
black kiss
black kiss

Black Kiss risale a quello che si può considerare un periodo d’oro per Chaykin. Arrivò subito dopo American Flagg!!! e Time², le due opere che lo resero uno dei più interessanti e innovativi fumettisti degli anni Ottanta. Quando uscì, Black Kiss fece molto parlare di sé a causa della violenza e della pornografia che lo caratterizzavano. Proprio per le molte scene esplicite contenute, Vortex Comics rischiò diversi problemi di censura. Decise quindi di pubblicare gli albi coprendoli con una pellicola nera che riportava la scritta “solo per adulti”, in modo tale che il fumetto non potesse venire sfogliato e rivelare il suo contenuto prima di essere acquistato.

Black Kiss unisce molte delle passioni e dei temi che ricorrono nelle opere di Chaykin: l’hard-boiled, la musica, il cinema, la moda, l’art deco, la pornografia, la religione, la politica, le teorie del complotto e l’occultismo. Il tutto centrifugato e filtrato da un personale immaginario grafico che ha sempre portato l’autore a sperimentare con lo storytelling, la composizione della pagina, il lettering e il colore.

La storia, ambientata a Los Angeles negli anni Ottanta, segue le vicende del musicista jazz Chass Pollack che, braccato dalla mafia e dalla polizia, cerca di scagionarsi dall’accusa di aver ucciso la moglie e il figlio. Al suo fianco ci sono la prostituta transessuale Dagmar Laine e la sua amante Beverly Grove, un’ex attrice porno degli anni Cinquanta che aiuteranno Pollack a patto che lui recuperi un film pornografico dall’archivio segreto del Vaticano, un oggetto proibito dietro il quale si cela una verità sconvolgente.

Alla prima serie, pubblicata tra il 1988 e il 1989, fecero seguito un sequel – Black Kiss II, del 2012 – e uno speciale natalizio nel 2016 (questi ultimi pubblicati originariamente da Image Comics). Il tutto sarà presto raccolto per la prima volta al mondo in un unico volume proprio in Italia da saldaPress.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.