“Cronache di Amebò”, il graphic novel di debutto di Valo

In anteprima presentiamo le prime pagine da Cronache di Amebò, il graphic novel di debutto della giovane autrice Valo.

Il volume – brossura, 184 pagine a colori, 16,00 euro – sarà distribuito in fumetteria e libreria da Eris Edizioni a partire dal 6 luglio, e si può già acquistare online (anche direttamente presso Eris Edizioni).

Di seguito la descrizione del libro diffusa dall’editore e le prime tavole del fumetto.

Il Dottor Trap, annoiato dalla solita routine, lascia tutto e crea lo sgangherato pianeta Amebò con i suoi pazzi e sconclusionati abitanti: gattoni giganti, alieni ubriachi, super eroine che si trasformano grazie a strane sostanze, esseri dalle sembianze impossibili che si divertono a fare festa e sesso, mangiarsi una zuppa, andare alla ricerca di tesori ma soprattutto proteggere questo mondo fantastico da chi vorrebbe distruggerlo o appropriarsene.

Nelle Cronache di Amebò Valo racconta le assurde avventure di questo strambo e lontano pianeta. Uno strepitoso fumetto di esordio che contiene tutti i tratti distintivi di questa fumettista unica nel panorama italiano: un immaginario comico e demenziale ipercolorato, una poetica surreale, un mondo pop dove si ascolta trap, un grande viaggio in un universo dove la fantasia regna sovrana.

cronache amebo valo
cronache amebo valo
cronache amebo valo
cronache amebo valo
cronache amebo valo
cronache amebo valo
cronache amebo valo
cronache amebo valo
cronache amebo valo

Valo (Valentina Patete) è una fumettista e illustratrice nata a Isernia nel 1990. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Napoli e successivamente alla Scuola italiana di Comix di Napoli. Nel 2017 Valo ha fondato assieme a Francesca Pannone Le Sorelle Caos, un progetto per la creazione di stampe, fumetti brevi, grafiche per t-shirt e shopper. Come illustratrice ha collaborato con le riviste Mulieris e Kaleidoscope. Lavora inoltre come grafica freelancer.

Leggi anche: “Dentro una scatola di latta”, il nuovo fumetto di Marco Galli per Progetto Stigma

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.