Il nuovo costume di Spider-Man indossato da Ben Reilly

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER

A ottobre, Marvel Comics rilancerà la testata Amazing Spider-Man con un nuovo team creativo, una nuova periodicità e il ritorno del clone di Peter Parker, Ben Reilly. Per l’occasione il personaggio vestirà un costume di Spider-Man con un nuovo design che, pur richiamando la classica tuta rosso e blu, presenta una particolarità: sul petto il logo del ragno è rinnovato e si colloca sul cuore, mentre sulla schiena appare più stilizzato rispetto a quello portato solitamente da Peter Parker.

ben reilly spider man nuovo costume

A partire dal numero 75 The Amazing Spider-Man avrà il sottotitolo Beyond e sarà pubblicata tre volte al mese. Sarà scritta da Kelly Thompson, Saladin Ahmed, Cody Ziglar, Patrick Gleason e Zeb Wells, e disegnata da Patrick Gleason, Sara Pichelli e Michael Downing, che si alterneranno nella realizzazione delle singole storie. Questi autori sostituiranno lo sceneggiatore Nick Spencer, il cui ciclo di storie – durato tre anni – si concluderà a settembre.

Amazing Spider-Man 75 sarà sceneggiato da Wells, che aveva già realizzato le avventure del personaggio nel 2008, all’interno del rilancio intitolato Un nuovo giorno. Nella storia, come preannuncia il comunicato della casa editrice, «Ben Reilly tornerà a riprendersi il manto di Spider-Man. Spalleggiato dalla Beyond Corporation, l’affascinante clone di Peter Parker è determinato a essere la migliore versione di Spider-Man mai esistita».

ben reilly spider man nuovo costume

Dalle copertine e dalle sinossi dei successivi numeri diffuse da Marvel Comics si apprende che Ben Reilly se la dovrà vedere con due vecchi e acerrimi nemici di Spider-Man: Morbius, il vampiro vivente, e Kraven il cacciatore.

arthur adams marvel comics
‘Amazing Spider-Man’ 78 cover di Arthur Adams
Leinil Francis Yu marvel comics
Amazing Spider-Man’ 78.Bey cover di Leinil Francis Yu
ben reilly spider man nuovo costume
‘Amazing Spider-Man’ 79 cover di Arthur Adams

Apparso sotto forma di clone per la prima volta su Amazing Spider-Man 149 dell’ottobre 1975, Ben Reilly ritornò poi in scena nel 1994 con l’identità segreta di Scarlet-Spider, prima di rivelare di essere il vero Peter Parker e diventare protagonista delle serie di Spider-Man, in quella che è divenuta nota come Saga del clone. Il tutto si rivelò essere poi un piano di Norman Osborn, alias Goblin, e Ben si sacrificò per salvare Peter dal suo nemico.

Più di recente, all’interno del ciclo di Dan Slott, Ben Reilly è tornato in vita, assumendo per un breve periodo anche l’identità segreta dello Sciacallo e trasferendosi a Las Vegas.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.