Lo speciale a colori di Tex disegnato da Enrique Breccia

speciale tex enrique breccia

Sergio Bonelli Editore ha diffuso in anteprima alcune pagine di una nuova storia speciale di Tex, intitolata Snakeman e realizzata da Mauro Boselli (ai testi) ed Enrique Breccia (ai disegni).

Si tratta della seconda avventura del personaggio disegnata da Breccia, dopo il Texone del 2016 sceneggiato da Tito Faraci e intitolato Capitan Jack. L’autore argentino, figlio di Alberto e autore di fumetti come Che e Alvar Mayor, aveva collaborato con Bonelli anche con alcune copertine per Dylan Dog, Napoleone e Adam Wild.

Il nuovo speciale di Tex scritto da Boselli e disegnato da Enrique Breccia sarà pubblicato in edicola a partire dal prossimo 17 settembre nell’ambito della collana semestrale Tex – Romanzi a fumetti, che propone albi di grande formato (22,5×30 cm) a colori.

Di seguito la sinossi e le tavole in anteprima:

Sulla tribù di Tex incombe una minaccia mortale. Un acerrimo nemico dei Navajos ha giurato di sterminarli. E quando Tex, travolto da una frana, cade in un abisso, solo suo figlio Tiger e Kit rimangono ad affrontare il terribile sciamano Snakeman!

speciale tex breccia
speciale tex enrique breccia
speciale tex enrique breccia

Enrique Breccia è nato a Buenos Aires il 26 ottobre 1945. Figlio di Alberto, esordisce nel 1968 disegnando insieme al padre la biografia di Ernesto “Che” Guevara scritta da Héctor Germán Oesterheld. Nel 1972 inizia a collaborare con la casa editrice britannica Fleetway, disegnando Spy 13 e una serie di storie di guerra pubblicate su Linus, di cui cura anche la sceneggiatura.

Dal 1976 inizia a lavorare con Carlos Trillo, realizzando El Buen Dios, Alvar Mayor (1977-1983), Robin delle stelle (1978) e Marco Mono. Nel 1983 disegna invece Ibáñez, su testi di Robin Wood, e nel 1984 realizza come autore unico Il collezionista di sogni e Il cacciatore del tempo.

Dopo aver lavorato all’adattamento a fumetti di molti classici della letteratura, nel 2000 inizia a collaborare con Marvel e DC Comics. Per quest’ultima diventa, nel 2005, il disegnatore principale di Swamp Thing, disegnando 22 numeri oltre le copertine.

Tutti i fumetti in uscita di questa settimana.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.