Da dove viene il costume nero e oro di Spider-Man in “No Way Home”

spider-man no way home costume nero oro

Nel primo trailer di Spider-Man: No Way Home (che trovate qui) si intravede un nuovo costume che Peter Parker indosserà nel corso del film, di colore nero e oro, e che è basato su una tuta simile che il personaggio ha utilizzato per un periodo molto breve nei fumetti di Marvel Comics.

Nel numero 654 di Amazing Spider-Man del 2011 – realizzato da Dan Slott, Fred Van Lente e Stefano Caselli – Peter perse il proprio senso di ragno nel corso di una battaglia con lo Scorpione. Nella successiva saga Nessuno morirà più – sceneggiata dallo stesso Slott e disegnata da Marcos Martin – dopo un primo scontro con il criminale Massacro finito male, il supereroe decise così di costruirsi una nuova armatura all’interno dei laboratori Horizon, dove lavorava all’epoca, proprio di colore nero e oro.

spider-man no way home costume nero oro

Chiamata Spider-Armor MK II, l’armatura aumentatava la forza di Spider-Man ma, a differenza della versione precedente, non ne limitava la velocità in combattimento. Dopo la battaglia con Massacro, una volta ritrovato il senso di ragno, Peter mise da parte il nuovo costume, che da allora non è più riapparso nei fumetti. L’armatura infatti dovrebbe essere stata distrutta nel 2013 – insieme ai laboratori Horizon – su Superior Spider-Man 19 di Slott e Ryan Stegman (in Italia nel volume Marvel Collection – Superior Spider-Man: Ritorno al futuro). 

Apparso anche nel 2018 nel videogame Spider-Man per PS4, il nuovo costume si nota a malapena nel trailer, nel corso di una scena d’azione in cui oltretutto Peter non indossa la maschera, ma è possibile vederlo nella sua versione integrale grazie al merchandising di No Way Home e in particolare a una action figure prodotta da Hasbro:

spider-man no way home costume nero oro

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su Instagram, Facebook e Twitter.