Riad Sattouf apre una casa editrice

riad sattouf casa editrice
L’arabo del futuro

Il fumettista francese Riad Sattouf ha aperto una casa editrice, il cui primo libro a fumetti pubblicato sarà il nuovo lavoro di Sattouf stesso.

Il nome della casa editrice è Les livres du futur, richiamando l’opera di maggior successo dell’autore, il fumetto autobiografico L’arabo del futuro, i cui primi due volumi sono stati tradotti in Italia da Rizzoli Lizard, mentre in Francia ne sono usciti cinque con un sesto e ultimo in arrivo nel 2022, pubblicato dall’editore Allary Editions, come i precedenti.

L’autore, che in patria conta milioni di copie vendute, ha dichiarato di aver intrapreso questo progetto editoriale con la volontà di controllare ancora più da vicino il processo di realizzazione dei suoi libri, dall’impaginazione alla stampa, fino all’arrivo in libreria.

Il primo fumetto di Sattouf pubblicato da Les Livres du futur si intitolerà Le Jeune Acteur 1: aventures de Vincent Lacoste au cinema e uscirà nelle librerie francesi il 4 novembre di quest’anno, ma si può già ordinare online.

La storia sarà incentrata su Vincent Lacoste, uno studente parigino di 14 anni scelto nel 2008 per recitare nel film di Riad Sattouf intitolato Les Beaux Gosses. Il giovane attore ha poi proseguito la sua carriera con particolare successo, recitando in numerose pellicole, tra cui Illusioni perdute del regista Xavier Giannoli, che adatta il romanzo omonimo di Honoré de Balzac ed è stato presentato in concorso alla 78ª Mostra del cinema di Venezia.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.