L’ultima storia degli X-Men scritta da Jonathan Hickman

Dopo poco più di due anni, Jonathan Hickman è pronto a lasciare gli X-Men con un ultimo grande evento che esordirà a settembre e che si intitolerà Inferno, come il crossover mutante di fine anni Ottanta ideato da Chris Claremont, anche se la trama sembra essere molto diversa.

La serie principale sarà composta da 4 numeri di 40 pagine l’uno, sceneggiati dallo stesso Hickman e disegnati ognuno da un autore diverso. Il primo sarà realizzato da Valerio Schiti, disegnatore italiano che ormai da anni collabora con Marvel Comics su serie come S.W.O.R.D., Tony Stark: Iron Man ed Empyre. Gli altri saranno invece R.B. Silva – già al lavoro sugli X-Men di Hickman – e l’altro italiano Stefano Caselli (Avengers, Invincible Iron Man).

x-men inferno hickman marvel comics

Per il momento Marvel Comics non ha diffuso molte informazioni sulla trama, ma Inferno risolverà tutti i misteri aperti da Hickman a partire dalle miniserie House of X e Powers of X del 2019. Al centro delle vicende ci sarà il tentativo di Mystica di riunirsi alla sua amata moglie defunta, la chiaroveggente Destiny, dopo che i regnanti di Krakoa – l’isola-stato che ospita i mutanti della Terra – non hanno mantenuto le loro promesse nei suoi confronti.

La storia chiarirà infatti una volta per tutte il senso dell’enigmatico presagio rivolto da Destiny a Mystica all’inizio della gestione di Hickman: «Ci sarà un’isola… non la prima, ma l’ultima». Gli altri principali protagonisti di Inferno saranno Moira MacTaggert, Colosso, Psylocke, Alfiere, Charles Xavier, Emma Frost e Magneto, al centro di una serie di immagini promozionali che promettono scioccanti rivelazioni su di loro.

Di seguito, tre pagine in anteprima – ancora prive di lettering – dal primo numero di Inferno, disegnate da Schiti:

x-men inferno hickman marvel comics
x-men inferno hickman marvel comics

L’originale crossover Inferno fu pubblicato fra la fine del 1988 e i primi mesi del 1989 da Marvel Comics su tutte le testate mutanti dell’epoca (Uncanny X-MenX-FactorX-TerminatorsExcalibur e The New Mutants) e vide gli eroi fronteggiare un’invasione demoniaca della Terra capeggiata da Madelyne Pryor, clone di Jean Grey divenuta la Regina dei Goblin dopo essere stata corrotta dai demoni del Limbo.

Jonathan Hickman è stato l’artefice del rilancio dei supereroi mutanti di Marvel Comics, a cui ha lavorato dal 2019 a partire dalle due testate House of X e Powers of X (qui la nostra guida di lettura). Successivamente, dopo aver scritto per un periodo la nuova serie X-Men, Hickman ha svolto un ruolo molto simile a quello dello showrunner televisivo, gestendo le idee e gli autori che hanno dato vita a un nuovo parco di testate dedicate ai mutanti.

Lo sceneggiatore, però, che di recente ha iniziato la pubblicazione di un nuovo fumetto intitolato Three Worlds Three Moon per la piattaforma di newsletter Substack, non lascerà Marvel Comics. È infatti già pronto per lavorare su un nuovo progetto per il 2022.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.