Il nuovo “Dylan Dog Color Fest” non sarà quello annunciato per un problema tecnico

dylan dog color fest problema tecnico
La copertina di “Dylan Dog Color Fest” 39 intitolato “Stati di paura” e contenente le storie scritte da Lorenzo Palloni. Illustrazione di Andrea Zeoli

Sergio Bonelli Editore ha comunicato che a causa di «un imprevedibile problema tecnico» poco prima di andare in stampa Dylan Dog Color Fest 39, previsto per mercoledì 17 novembre, avrà contenuti diversi rispetto a quelli annunciati originariamente.

L’albo avrebbe dovuto contenere tre storie firmate da Officina Infernale, Spugna e Jacopo Starace. Al loro posto ci saranno invece tre storie sceneggiate da Lorenzo Palloni: Dio di corda e miseria, disegnata e colorata da Lorenzo Nuti; I maestri dell’Oltreodio, disegnata e colorata da Alessandra Marsili; Amor(t)e, disegnata e colorata da Palloni stesso.

Lorenzo Palloni è nato ad Arezzo nel 1987. È tra i fondatori dell’Associazione Culturale Mammaiuto, per cui ha realizzato diversi webcomic tra cui EsattoTunnelCave CanemUn lungo cammino e Mooned, questi ultimi due poi raccolti in volume da Shockdom. Per il mercato francese ha sceneggiato il libro The Corner per i disegni di Andrea Settimo (Editions Sarbacane, 2014. In Italia edito da Rizzoli Lizard nel 2016), Emma Wrong per i disegni di Laura Guglielmo (Akileos, 2019. In Italia per saldaPress, 2001) e autore completo de L’île (Editions Sarbacane, 2016). Ha realizzato inoltre Scary Allan Crow insieme a Dj Aladyn (Edizioni Inkiostro, 2017), 365 per i disegni di Paolo Castaldi (Shockdom, 2018), La lupa (saldaPress, 2018) e Desolation Club per i disegni di Vittoria Macioci (saldaPress, 2019). Assieme a Martoz ha creato Instantly Elsewhere (Shockdom, 2018) e Terranera (Feltrinelli Comics, 2020). Nel 2019 è stato premiato a Lucca Comics & Games per il Gran Guinigi per il miglior sceneggiatore.

Il Dylan Dog Color Fest con le storie di Officina Infernale, Spugna, Jacopo Starace sarà pubblicato a febbraio 2022.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.