“La fabbrica dei rapper”, il graphic novel scritto dal cantante Shade

fabbrica rapper shade

Dea Planeta amplia la propria proposta di fumetto con la pubblicazione di due nuovi graphic novel: I diari del limbo, scritto dal romanziere Manlio Castagna per i disegni di Nova, già autrice di Stelle o Sparo e 24/7 editi da Bao Publishing e La fabbrica dei rapper, scritto dal cantante Shade per i disegni di Roberto D’Agnano (Party Hard, Feltrinelli Comics).

La fabbrica dei rapper è il primo fumetto realizzato da Shade, rapper torinese noto per la sua abilità nel freestyle e le sue partecipazioni a diversi programmi televisivi, nonché quella al 69º Festival di Sanremo in coppia con Federica Carta con il brano Senza farlo apposta.

Il fumetto è pensato per un pubblico dai 10 anni in su e racconta le disavventure di un giovane rapper che si batte per diventare il numero uno delle classifiche.

La fabbrica dei rapper – brossurato, 144 pagine a colori, 15,90 euro – è distribuito in fumetteria e libreria dal 19 ottobre 2021, e si può acquistare anche online.

Di seguito la sinossi diffusa dall’editore e, in anteprima, le prime 10 pagine del volume:

“Non importa la ragione. Il freestyle è freestyle!” Sono cattivi, tatuatissimi e vestono solo abiti arroganti. Achillesauro, 500lire, Trapkid Triplocollo, SnowyVersace, World War Bebi, Rapper Zombie e Young Kamorra, uniti in una formazione micidiale per strappare il titolo al re del rap. Chi si nasconde dietro i loro beat dozzinali e le barre fatte in serie? Ma soprattutto, chi salverà le nostre orecchie dalla musica brutta? Per fortuna in classifica c’è posto per un solo eroe, l’unico e inimitabile old school boy. Shhh… Shade!

fabbrica rapper shade
fabbrica rapper shade
fabbrica rapper shade

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.