Cosa c’è su “Fumo di China” 311 di ottobre 2021

La rivista di critica e approfondimento sul fumetto Fumo di China torna in edicola con il numero 311 di ottobre 2021, che presenta una copertina illustrata da Paco Roca, autore spagnolo a cui è dedicata anche un’intervista in occasione della pubblicazione del suo nuovo graphic novel Ritorno all’Eden, edito da Tunué.

fumo di china 311

All’interno, inoltre, è presente un dossier sulla nascita e lo sviluppo delle vignette nella tavola, da Gianni de Luca a Richard McGuire, passando per Shintarō Kago. Ancora, un ricordo dello sceneggiatore Disney Carlo Chendi, scomparso lo scorso settembre; un articolo su quella volta che Simone Cristicchi incontrò Benito Jacovitti; un fumetto con protagonista Indro Montanelli; un’intervista a Luca Salvagno e l’esordio del suo fumetto Pinocchio Maltese.

A tutto questo si aggiungono le interviste a Reina Telgemeier, autrice di best-seller a fumetti per ragazzi, a Marco Schiavone di Edizioni BD, a Luca Moretti di Lucca Crea – la società che organizza Lucca Comics and Games – e all’attrice Martine Brochard.

Il magazine – spillato, 24 x 33,5 cm, con 32 pagine a colori a 4 euro – è disponibile in edicola e fumetteria, ed è acquistabile anche online.

Di seguito il sommario completo.

Il fascino della memoria

(copertina di Paco Roca sul suo nuovo romanzo a fumetti “Il fascino della memoria”, miglior opera spagnola 2020)

Editoriale

Oltre cinquanta fumettisti agli Uffizi (sì, avete letto bene)

(le ultime notizie e qualche riflessione sul panorama culturale italiano e internazionale della Nona Arte)

News dal mondo

(le novità più sfiziose e meno segnalate da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone, con l’elenco delle mostre!)

Un affresco storico a fumetti

(incontro esclusivo con Paco Roca sul “dietro le quinte” del suo nuovo lavoro, tra memoria familiare e collettiva)

DOSSIER La narrazione a fumetti

L’importanza della “gabbia”

(nascita e sviluppo delle vignette nella tavola da Gianni de Luca a Richard McGuire, passando per Shintarō Kago)

Michelangelo nato a Brooklyn

(vita e opere di Frank Frazetta, il cui impatto nella cultura pop visiva legata ai fumetti è quasi leggendario)

La via della linea

(i manga avvolgenti di Jirō Taniguchi, in un profilo inusuale della sua opera tra Oriente e Occidente)

Disegnare è una terapia

(come fu che Simone Cristicchi incontrò Benito Jacovitti e quasi iniziò una sua “altra” carriera nei fumetti)

RACCONTO A FUMETTI I sogni muoiono all’alba

(una storia inedita scritta da Giuseppe Pollicelli e disegnata da Francesco Schietroma… con Indro Montanelli!)

Un vulcano della Nona Arte

(la carriera intensa e l’arte multiforme dello sceneggiatore Carlo Chendi, spentosi lo scorso 12 settembre 2021)

Nuvolette della memoria

(il racconto della “scissione di Livorno” in diretta dal 1921, in un volume a fumetti rigorosissimo e brillante insieme)

Fumetti, cartoni, action figure

(nelle interviste di FdC a personalità dello spettacolo, l’attore e regista Michele Coppini racconta le sue passioni)

Mondo pistola! Anzi, no…

(a colloquio con il grandissimo Luca Salvagno, che racconta le sue opere più recenti e il suo nuovo esordio su FdC)

E ancora…

6 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum delle edicole, fumetterie e librerie italiane, più le rubriche Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (di uscite sfiziose), Niente Da Dire (la rubrica curata dall’omonimo portale fondato da Daniele Daccò, Furibionda e Onigiri Calibro 38), approfondimenti (stavolta sul bloc-notes ricercato La filosofia del Coccodè), la rubrica Tempo reale (sui fumetti di realtà: oggi tocca a Quasi una storia d’eroi di Ettore Gula) e l’incredibile novità delle strisce di Rebuòboli scritte e disegnate da Luca Salvagno con l’esordio della versione definitiva del suo straordinario Pinocchio Maltese!

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.