I fumetti annunciati da Bonelli per gennaio 2022

fumetti bonelli gennaio 2022
Immagine da “Dylan Dog – Il pianeta dei morti: La fine è il mio inizio”

Sergio Bonelli Editore ha presentato i fumetti che pubblicherà a gennaio 2021. Dalla seguente lista sono esclusi i proseguimenti delle serie regolari da edicola e fumetteria.

10 ottobre – Secondo volume
di Paola Barbato e Mattia Surroz
72 pagine – 22 x 30 cm
colore, cartonato
€ 16,00

Secondo capitolo della serie, scritta da Paola Barbato e disegnata da Mattia Surroz, un racconto ricco di suspense e colpi di scena, drammatico e senza via di scampo, cha cattura il lettore dalla prima all’ultima pagina. In un mondo dove non esistono più disuguaglianze, povertà e malattia, vige una sola legge: la regolamentazione della morte. Si nasce come prodotti di laboratorio, con una data di scadenza impressa nel DNA. Sono sei le età limite possibili, e nessuno conosce la propria. Richie sa che potrebbe morire il 10 ottobre, quando compirà undici anni. Scopre, però, che Wilford, il suo strano vicino di casa, guarda caso col suo stesso giorno di scadenza, fa parte di un gruppo che ha un piano, in cui Richie verrà coinvolto, per far saltare il sistema di pianificazione della morte, in nome di qualcosa che tutti hanno dimenticato: la libertà.

Nathan Never/Justice League #0
di Michele Medda, Bepi Vigna, Adriano Barone e Sergio Giardo
32 pagine – 16 x 21 cm
colore, brossurato
€ 3,50

Dall’oscuro futuro, riemerge la minaccia dei Tecnodroidi! Selena ha un solo desiderio: vendicarsi dell’Agente Alfa. Per farlo, non esita a mettere in atto un’ardita macchinazione che la vede impegnata su più fronti. Un piano in grado di sconvolgere tanto la Terra di Nathan Never quanto l’universo degli eroi della Justice League! Sergio Bonelli Editore e DC Comics di nuovo insieme per proporre un team up da sogno: Nathan Never e Legs Weaver a fianco di Superman, Batman, Wonder Woman, Lanterna Verde, Flash, Aquaman e Cyborg, nel primo capitolo di un’avventura epocale, in anteprima esclusiva per le fumetterie, accompagnata da approfondimenti sul “dietro le quinte” della lavorazione di questo imperdibile fumetto. Disponibile con due copertine diverse, entrambe realizzate dal poliedrico Michele Rubini!

Dylan Dog – Il pianeta dei morti: La fine è il mio inizio
di Alessandro Bilotta e Giulio Camagni
176 pagine – 22 x 30 cm
B/N e colore, cartonato
€ 19,00

I racconti de Il pianeta dei morti sono ambientati in un’epoca futura rispetto alla serie classica, con un Dylan Dog ormai uomo di mezza età che cerca di sopravvivere in un mondo dove una misteriosa epidemia trasforma gli esseri umani in zombi. Il segreto del loro successo deriva forse dal fatto che il personaggio creato da Tiziano Sclavi si trova in queste vicende continuamente di fronte a delle scelte estreme, costretto di volta in volta a mettere in discussione tutto ciò in cui ha sempre creduto. Nella Londra invasa dai ritornanti, un disilluso Dylan, sempre più in bilico tra passato e presente, incontra Werner, il creatore delle oasi, ed Herbert, un immemore che comincia a squarciare il velo tra illusione e realtà…

Zagor – Ai confini della realtà
di Tiziano Sclavi e Gallieno Ferri
528 pagine – 16 x 21 cm
B/N, brossurato
€ 17,00

Quarto volume dedicato al nemico numero uno di Zagor: Hellingen. Uno scienziato pazzo, geniale e malvagio inventore con la volontà perversa di dominare il mondo. Un’avventura che ha fatto epoca, scritta dal creatore di Dylan Dog Tiziano Sclavi. Zagor è vittima di paurosi incubi. La sua mente vacilla? O queste terrificanti visioni nascondono un fondo di verità? Questo è l’inizio di una delle storie più lunghe e sconvolgenti dello Spirito con la Scure. Una storia ricca di personaggi, di prodigi, di mondi fantastici, di mostri e di malefiche invenzioni. E su tutto regna l’ombra oscura di Hellingen, ritornato in vita, pressoché invincibile, per portare a compimento i suoi piani di dominio sul mondo.

Tutti i fumetti in uscita di questa settimana.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.