I riferimenti ai film di Spider-Man del trailer di “Morbius”

morbius trailer riferimenti

Con il primo trailer di Morbius (che potete vedere qui), gli autori sembrano voler mettere da subito in chiaro che il film sarà ambientato all’interno del nuovo multiverso cinematografico che unisce le pellicole dei Marvel Studios e gli spin-off di Spider-Man prodotti da Sony Pictures, con l’aggiunta però di qualche incursione nel passato a confondere le idee.

Morbius dovrebbe essere ambientato nello stesso universo narrativo dei due film di Venom (ufficialmente chiamato SPUMC, ovvero Sony Pictures Universe of Marvel Characters), ma alcuni dettagli sembrano far pensare ad altro.

E se alcuni riferimenti sono piuttosto evidenti – come la citazione di Venom nel finale del trailer – altri potrebbero necessitare alcune spiegazioni. Di seguito, abbiamo raccolto alcuni dei più interessanti:

A un certo punto, Morbius passa davanti a un murale raffigurante Spider-Man, con la scritta “murderer” (assassino) a coprirlo. Se la parola sembra rimandare al finale di Spider-Man: Far From Home, in cui l’eroe è accusato dell’omicidio di Mysterio, il costume e la posa sono quelli di Tobey Maguire, che interpretò il personaggio nei tre film diretti da Sam Raimi fra il 2002 e il 2007.

A giudicare dalle indiscrezioni, Maguire – insieme a Andrew Garfield, interprete invece di Peter Parker in Amazing Spider-Man e nel suo seguito – dovrebbe essere presente in Spider-Man: No Way Home in uscita a dicembre, anche se sia l’attore che la produzione hanno finora smentito questa possibilità.

A differenza che nell’MCU, in cui è diventato un vlog complottista, nell’universo di Morbius esiste un’edizione cartacea del Daily Bugle, il giornale dei fumetti di Spider-Man diretto da J. Jonah Jameson. Nella prima pagina del giornale mostrata nel trailer, vengono citati anche Rhino e la Gatta Nera.

Rhino era apparso fugacemente – interpretato da Paul Giamatti – in Amazing Spider-Man 2, mentre la Gatta Nera si tratta di una (quasi) prima volta. Sempre in Amazing Spider-Man 2, era presente infatti la sola Felicia Hardy, l’identità segreta della criminale, in quel caso dipendente della Oscorp, con il volto di Felicity Jones. Un film sulla Gatta Nera è nei pensieri di Sony da anni, ma finora non c’è mai stato alcun annuncio ufficiale.

Nel trailer di Morbius appare di sfuggita infine anche Michael Keaton, interprete di Adrian Toomes – alias l’Avvoltoio – in Spider-Man: Homecoming, che è invece parte del Marvel Cinematic Universe. In quel film, Toomes finiva in prigione, mentre qui sembra essere libero.

Una inquadratura panoramica mostra che in questo universo è presente la Oscorp, di cui vediamo l’insegna su un grattacielo. La Oscorp – l’azienda di proprietà di Norman Osborn, alias Goblin – è presente nei film di Spider-Man fin dalla trilogia di Sam Raimi, ma in questo caso il logo è più simile a quello presente nei due Amazing Spider-Man diretti da Marc Webb.

Il Goblin di quei film era Harry Osborn – figlio di Norman e migliore amico di Peter Parker – interpretato da Dane DeHaan. Sappiamo invece (in questo caso con certezza) che in Spider-Man: No Way Home tornerà il Goblin dei film di Raimi, quello con il volto di Willem Dafoe.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.