Sony ha detto che vedremo altri 3 nuovi film di Spider-Man

nuovi film spider-man

Spider-Man: No Way Home, il nuovo film dedicato all’Uomo Ragno in arrivo nelle sale a fine dicembre, è l’ultimo capitolo di un’ideale trilogia iniziata con Spider-Man: Homecoming nel 2017 e proseguita con Spider-Man: Far from Home nel 2019. Ad accomunare le pellicole non c’è solo il regista, Jon Watts, ma anche e soprattutto Tom Holland, l’attore protagonista, oltre che l’accordo tra Marvel e Sony che ha permesso a Spider-Man di entrare nella grande narrazione del Marvel Cinematic Universe.

I diritti cinematografici di Spider-Man sono infatti detenuti da Sony e negli ultimi anni sono state fatte grandi manovre finanziarie per permettere l’inclusione del personaggio nelle trame Marvel, tanto che la buona realizzazione degli ultimi film dedicati al personaggio non è sempre stata così scontata.

Ora, proprio mentre si avvicina l’uscita di Spider-Man: No Way Home, si torna a parlare dell’argomento: continueremo a vedere Spider-Man al cinema al fianco degli Avengers? La riposta arriva direttamente dai vertici di Sony nelle parole della produttrice Amy Pascal. In una intervista a Fandango, Pascal ha infatti dichiarato che vedremo almeno altri tre film di Spider-Man, di cui sicuramente ancora uno – il prossimo – interpretato da Tom Holland. Il tutto sempre con la partecipazione dei Marvel Studios, con la conseguente inclusione del personaggio nelle trame del Marvel Cinematic Universe.

Pascal ha aggiunto che Spider-Man sarà inoltre al centro di tutte le trame dei prossimi progetti cinematografici di Sony a lui legati, che oltre a Venom comprendono anche Morbius, il vampiro vivente, che sarà interpretato da Jared Leto.

Spider-Man: No Way Home «non è l’ultimo film che faremo con la Marvel – e non è certo il nostro ultimo film di Spider-Man», ha affermato Pascal. «Ci stiamo preparando per realizzare il prossimo film di Spider-Man insieme a Tom Holland e ai Marvel Studios.» La produttrice ha inoltre spiegato che Sony sta pianificando il prossimo film di Spider-Man come primo di una nuova trilogia.

Intanto, Spider-Man: No Way Home arriverà nei cinema italiani il prossimo 16 dicembre. Diretto da Jon Watts – già regista di Homecoming e Far From Home – il film sarà interpretato da Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Zendaya (MJ), Benedict Cumberbatch (Dottor Stephen Strange), Jon Favreau (Happy Hogan), Jacob Batalon (Ned Leeds), Marisa Tomei (May Parker), Benedict Wong (Wong), Willem Dafoe (Norman Osborn/Goblin), Alfred Molina (Dottor Octopus) e Jamie Foxx (Electro).

La storia vedrà Spider-Man affrontare un’avventura nel multiverso al fianco di Doctor Strange. Finora Sony e Marvel si sono adoperate molto per tenere segreto tutto ciò che riguarda il film, dalla storia agli attori. Il risultato è stato che attorno ad esso si sono create molti voci e diverse aspettative da parte dei fan (ad esempio si è parlato molto di una partecipazione di Tobey McGuire e Andrew Garfield nei panni di Peter Parker di universi alternativi). Tanto che negli ultimi mesi si sta facendo un gran parlare di come il film potrebbe sdoganare definitivamente nelle produzioni cinematografiche Marvel – dopo quanto visto su Loki – il concetto di Multiverso (qui i dettagli), come hanno fatto intendere anche le prime immagini e soprattutto la scena dei titoli di coda di Venom – La furia di Carnage.

Parte del Marvel Cinematic Universe, Spider-Man: No Way Home (ovvero “nessun modo di tornare a casa”) è così uno dei film di supereroi più attesi dell’anno, il quarto e ultimo del Marvel Cinematic Universe a uscire nel 2021 dopo Black WidowShang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli e Eternals.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.