È morta Keiko Nobumoto, sceneggiatrice di “Cowboy Bebop” e “Tokyo Godfathers”

Keiko Nobumoto anime cowboy bebop
Un’immagine da “Cowboy Bebop”

La scrittrice giapponese Keiko Nobumoto, nota per il suo lavoro nel campo degli anime, è morta lo scorso 1 dicembre a 57 anni a causa di un cancro all’esofago.

Keiko Nobumoto nacque a Hokkaido il 13 marzo del 1964. La sua carriera nel mondo dell’animazione iniziò sul finire degli anni Ottanta. Il suo nome è legato in particolare a Cowboy Bebop, l’anime cult diretto da Shin’ichirō Watanabe nel 1998, di cui fu una delle principali sceneggiatrici.

Nel 2003 creò la serie animata fantasy e post-apocalittica Wolf’s Rain, prodotta dallo studio Bones e diretta da Tensai Okamura. Tra gli altri anime di cui si occupò ci furono Macross Plus, Samurai Champloo, Space Dandy e Carole & Tuesday. Collaborò anche con Katsuhiro Ōtomo alla realizzazione del film animato World Apartment Horror e con Satoshi Kon a Tokyo Godfathers.

Leggi anche: Un webtoon in testa alla classifica dei fumetti più venduti del New York Times

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.