È morto Germano Ferri, disegnatore dell’Uomo Mascherato

germano ferri

Domenica 19 dicembre 2021 è morto a 85 anni Germano Ferri, uno dei disegnatori italiani di Phantom, noto nel nostro paese come l’Uomo Mascherato.

Nato nel 1936 a Pesaro, si era diplomato all’Accademia di Belle Arti a Roma. Il suo esordio nel fumetto era avvenuto nel 1962 con la casa editrice dei Fratelli Spada, che all’epoca pubblicava in albo i personaggi d’avventura americani.

Germano Ferri aveva contattato gli editori proponendosi come copertinista per la loro collana di gialli, ma gli fu affidata la realizzazione di storie inedite dell’Uomo Mascherato e di Mandrake, necessarie per affiancare quelle statunitensi e mantenere la regolarità della pubblicazione. Ne disegnò quaranta in una decina d’anni, oltre a numerose copertine.

germano ferri uomo mascherato
Una tavola di Phantom di Ferri per i Fratelli Spada, tratta dal blog di Marco Pugacioff

Lasciato il mondo del fumetto per dedicarsi all’insegnamento, tornò a disegnare Phantom negli anni Novanta per il mercato nordeuropeo con il team di autori riunitosi intorno all’italiano Romano Felmang. Sempre con lui, nel 2020 per Sergio Bonelli Editore disegnò l’avventura Il veleno della zingara, pubblicata su Maxi Tex 26.

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.