“Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia” di Zerocalcare è il libro più venduto in Italia

niente di nuovo sul fronte di rebibbia zerocalcare libro più venduto
La copertina di “Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia” di Zerocalcare

A una sola settimana dall’uscita in libreria e fumetteria, Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia, la nuova antologia di fumetti di Zerocalcare pubblicata da Bao Publishing, è il libro più venduto in Italia, davanti a romanzi di autori “best-seller” come Ken Follett, Fabio Volo e J. K. Rowling.

Secondo la classifica generale dei libri più venduti della settimana stilata da Repubblica e pubblicata sull’inserto culturale Robinson, Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia si piazza direttamente al primo posto, facendo scivolare in seconda posizione Per niente al mondo, il nuovo romanzo di Ken Follet (Mondadori). Al terzo posto troviamo invece Una vita nuova di Fabio Volo (Mondadori) e al quarto Il maialino di Natale di J. K. Rowling (Salani), il nuovo libro dell’autrice della saga di Harry Potter.

Per Zerocalcare non è una novità piazzarsi primo tra i libri più venduti. Era già successo ad esempio l’anno scorso con Scheletri, il suo più recente graphic novel. Il successo del nuovo libro è però anche in parte dovuto dal traino e dalla popolarità di Strappare lungo i bordi, la sua serie animata prodotta e distribuita da Netflix, che dalla messa online a fine novembre è diventata una delle cose del colosso dello streaming più viste in Italia.

Inoltre, Strappare lungo i bordi ha rilanciato il primo fumetto di Zerocalcare, La profezia dell’armadillo (Bao Publishing), pubblicato ormai ben 10 anni, che si piazza al quarto posto tra i libri più venduti nella categoria “narrativa italiana” (in cui Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia di Zerocalcare è sempre il libro più venduto).

Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia raccoglie le storie di Zerocalcare Lontano dagli occhi lontano dal cuoreLa dittatura immaginaria ed Etichette, pubblicate tra il 2020 e il 2021 su Internazionale, oltre a Romanzo sanitario, pubblicato nel 2021 su L’Espresso, e una storia inedita di 94 pagine. La copertina è disegnata da Zerocalcare e ha i colori di Alberto Madrigal. Qui ci sono un po’ di pagine da sfogliare.

Il titolo del libro richiama il romanzo a sfondo bellico Niente di nuovo sul fronte occidentale di Erich Maria Remarque, dal quale è stato anche tratto il film di Lewis Milestone del 1930 tradotto in Italia con il titolo All’ovest niente di nuovo.

Va inoltre notato che i fumetti sono presenti anche nella classifica dedicata alla “narrativa straniera” con i manga Tokyo Revengers 9 di Ken Wakui (J-Pop, terzo posto), Chainsaw Man 2 e 3 di Tatsuki Fujimoto (Panini Comics, rispettivamente quarto e decimo posto). Mentre nella classifica di “varia” si trova il manga Jujutsu Kaisen 11 di Gege Akutami (Panini Comics, decimo posto).

Quello dei fumetti tra i primi posti delle classifiche dei libri più venduti è un trend che continua da tempo e che conferma la recente analisi effettuata dall’ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori-Aie, secondo cui le vendite dei fumetti nei primi mesi del 2021 sono cresciute del 188% (qui i dettagli).

Leggi anche:

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. O seguici su InstagramFacebook e Twitter.