HomeRubricheBalloonology

Balloonology

Charlie Brown: My dad is a barber, my mom is a housewife

Primo settembre 1958. Il pubblico conosceva ormai da quasi otto anni il piccolo Charlie Brown e i bambini protagonisti dei Peanuts di Charles Schulz, ma gli adulti che facevano parte della loro vita non apparivano nelle strisce, né si sapeva molto della loro vita. Fino a quel giorno, tutto...

La fine di Rocky Joe

La fine di Rocky Joe ,uno dei momenti più importanti della storia del fumetto giapponese, è stato segnato da una vignetta priva di balloon.

Good-bye, Minnie! Good-bye, cruel world!

Zio Paperone, si sa, è un papero che ama i gesti teatrali (specie per impietosire i nipoti): 100 dollari in meno di guadagni, e saltano fuori corde per impiccarsi o bevande alla cicuta. Ma Topolino che tenta d'ammazzarsi gettandosi da un ponte?? Il Mickey di oggi non farebbe mai nulla...

I’m a poor lonesome cowboy

Campo lungo. Silhouette di un cowboy e del suo cavallo in cammino nella prateria verso il tramonto. Il cavaliere canta una straziante canzone: “I'm a poor lonesome cowboy and a long way from home...”. Il suo nome è Lucky Luke. L'uscita di scena al tramonto è un'invenzione di Morris,...

Da un grande potere derivano grandi responsabilità

“Da un grande potere derivano grandi responsabilità” è una frase di Spider-Man talmente ripresa e citata da essere nota anche al grande pubblico.

Ja’ think I’m a cowboy?

È il 17 gennaio 1929. Elzie Crisler Segar, fumettista statunitense ancora poco noto al grande pubblico, firma la sua striscia giornaliera intitolata Thimble Theatre, presentando per la prima volta un nuovo personaggio. Pipa in bocca, occhio guercio, tatuaggio: si tratta di una semplice figura di contorno nata per portare avanti la...

So long, finks!

L'ultima vignetta in cui compare Mr.Natural, pubblicata nel 1977 sulle pagine del "Village Voice", simboleggia per Crumb non solo l'addio -definitivo- a uno dei suoi personaggi più celebri, ma anche la fine di un'intera epoca. Mr. Natural, il guru, il santo, il folle Mr. Natural, viene portato (con la...

Me – I’m different!, la prima apparizione di Zio Paperone

Zio Paperone fece la sua prima apparizione nei fumetti per mano di Carl Barks nella storia Il Natale di Paperino sul Monte Orso.

Mr. O’ Malley!

Barnaby chiama, per la prima volta, il suo "fato padrino", Mr. O'Malley. L'immagine è un'inserzione pubblicitaria del 14 aprile 1942, apparsa sul quotidiano PM, con la quale si annunciava l'imminente pubblicazione della nuova striscia Barnaby di Crockett Johnson. Considerata dalla critica uno dei capolavori delle strips americane, e recentemente ristampata da Fantagraphics,...

Seguici sui social

66,521FansMi piace
8,225FollowerSegui
10,838FollowerSegui
24,704FollowerSegui

Ultimi articoli

È morto Vincenzo Jannuzzi, tra i primi fumettisti underground italiani

È morto Enzo Jannuzzi, tra i primi protagonisti della scena del fumetto underground italiano.
occhio di falco vita normale fraction aja panini

Il fumetto che ha ispirato la serie tv “Hawkeye”

La serie tv Hawkeye trae ispirazione dalle storie raccontate da Matt Fraction e David Aja in un fumetto notevole di Marvel Comics.
hulk donny cates ryan ottley

La nuova trasformazione di Hulk

Nel primo numero della nuova gestione di Donny Cates e Ryan Ottley, Hulk è sottoposto a una nuova, inedita trasformazione.